13 maggio 2008

L'uomo checca

Dall'amico Necchi riceviamo e volentieri pubblichiamo un nuoco contributo, trall'altro parecchio di attualità dato che qualcuno nel gruppo ha avuto il coraggio di andare da gucci a comprarsi la borsettina di cui all'articolo... ma lasciamo stare :-)

E' da tanto tempo che ci penso su, ma ultimamente mi sembra di essere arrivati alla frutta... mi riferisco all'uomo moderno e il suo modo di stare dietro alla moda.
Venti anni fa iniziò ad andare di moda per i maschietti il mettersi l'orecchino rigorosamente a sinistra; chi lo faceva era visto come un trombatore, chi lo metteva a destra era un "Giangi", chi non lo metteva affatto era fuori moda. Io non lo misi ma avevo lo stesso il mio giretto di fie. Potenza del passaparola riguardo al mio simbolo fallico?
Quindici anni fa venne la volta di farsi crescere i capelli e tenerli fermi con la passata, giusto perchè un bischero iniziò a farlo e divenne moda. Fortunatamente stavo iniziando ad avere la calvizie (livello di testosterone troppo alto).
Circa dieci anni fa si passò ad iniziare a vedere parecchi "uomini" che frequentavano i centri estetici per depilarsi; vuoi perchè vogliono bene a sè stessi, vuoi perchè narcisisti, vuoi perchè l'uomo peloso iniziava ad essere demodè e a "fare schifo", a tutt'oggi siamo arrivati al punto che gli uomini hanno perfino battuto le donne in quanto a trattamenti di bellezza, trucco alla pelle del viso e sedute depilatorie.
Da due anni a questa parte, poi, almeno il 70% dei ragazzi va a giro con la borsetta. Capisco che oggi (col cellulare, il portafogli, le chiavi, le gomme eccetera) lo spazio non basta mai, ma arrivare al punto da scendere così in basso da portare la borsetta questo non lo posso ammettere: la moda sta trasformando tanti ragazzi più o meno grandi in tante belle checchine.
Oooh, ma siete uomini o femminucce? Vi rendete conto che per stare alla moda fra qualche anno ci saranno uomini che andranno a giro col rossetto, la minigonna e le scarpe col tacco? E poi magari avranno il coraggio di parlare male dei finocchi!!! Voi direte, allora D'accordo, ma chi vi vede o avrà seri dubbi sulla vostra maschilità (e dignità di essere maschio) o più modernamente vi vedrà alla moda.

Io mi reputo molto demodè ma fortunato, in quanto non ho mai fatto niente di tutto questo: la moda quando non è intelligente la detesto, e faccio parte di quella piccola percentuale che difende con i denti l'essere òmo alla vecchia maniera. E chi mi vuole mi prende come sono: peloso, cellulare nella tasca davanti accanto al "pacco dei divertimenti" e portafogli nella tasca sul culo....
Direte voi Quello va sotto l'orologio. Alla Verdone.

20 commenti:

Cicalino ha detto...

O Saggio Necchi, Con queste intense parole, mi fa veramente gocciolare il Culo...
Come sai, un signore di nome Carlo Monni disse una Poesia per descrivere il vero OMO... la voglio condividere insieme a te, prima di salutarti, voglio rammentare, quella cosa che da millenni fà ringrullire gli uomini, quel potere matriarcale che in ogni momento ottiene ciò che vuole, non sono i sordi, ma la POTTA... IO AMO LA POTTA e TU?.....
Noi sèmo quella razza che non sta troppo bene,
che di giorno sarta i fossi e la sera le cene.
Lo posso gridar forte fino a diventar fioco
noi sèmo quella razza che tromba tanto poco.
Noi sèmo quella razza che aiccinema s'intasa,
pèvvedè donne ignude
e fassi seghe a casa.
Eppure la natura c'insegna
sia sù'monti sia a valle
che si può nasce'bruchi
pè diventà farfalle.
Ecco, noi sèmo quella razza
che l'è delle più strane
che bruchi siamo nati e bruchi si rimane.
Quella razza sèmo noi, è inutile fà finta
cià trombato la miseria
e sèmo rimasti incinta.

cipoboy ha detto...

e bravo necchi.....
quel qualcuno del gruppo che è andato da gucci a comprare la borsettina è il sottoscritto bobby possiamo renderlo pubblico...non solo non me ne pento ma sono stracontento anche perchè mi ha risolto il problema di dove mettere le cose....
Il vero problema è di chi ha bisogno di dimostrare esteriormente la propria eterosessualità: ad andare in giro con la borsina io non mi sento frocio perchè non losono e mi fanno cagare, di quello che pensano gli altri figurati....
Mi avrebbe più colpito l'accusa di essere piegato dalla volontà mercatista dell'uomo standardizzato alla sola vita consumo del neo perfect market.
Sulla concezione di uomo ti voglio portare più su un discorso sociale, del problema uomo oramai schiavo e asservito ai voleri della moglie, dell'uomo che per volontà della controparte e per la fica è disposto a sacrificare hobby, professioni e serate con gli amici. Uomo che ha perso il controllo della società sempre più femminista, che come in quel personaggio di zelig parla male della donna ma poi è pronto a zerbinarsi alla sola sua presenza. Cazzi, sborra, bukakke, snowball sono rimasti nel 90% dei casi miraggi e slang per chi come noi sa che vive schiavo dei voleri della donna, quindi al di là dei peli, dell'omo a da puzzà il problema non è nell'esteriorità quanto nel controllo che riusciamo ad esercitare sull'altro sesso non a parole ma nei fatti.
Io trombo anche con la borsina, se per qualche uomo virile è un problema se lo risolva.
Saluti

cipoboy ha detto...

dimenticavo, il mio ideale di uomo è uno solo: il linux.
Grande lino e come sabato scorso sempre: oooohhh linooo ooo oooohhhh linooo oooohhh linooo ooo

cicalino ha detto...

non ci ho capito un granchè... forse sono stanco... o forse sono torbo.. ma credo che il necchi non abbia sollevato solo il problema della borsetta di gucchi per definire la chicchinaggine che c'è in giro, ha parlato di depilazioni, piercing, lampade e tante altre cose che solitamente fanno le donne.
la causa di tutto questo sono i media, che ci bombardano di cazzate di giorno in giorno.
poi voglio ricordare che l'uomo ha da puzzà... ma per trombà di deve lavà!!! ciaooooooo

Lighty3ar ha detto...

o cicalino ma ci dici il link del tu sito, che il necchi ce l'ha mandato 3 volte sbagliato!! :-)

cipoboy ha detto...

Io ripeto che invece tutte le questioni che ha sollevato il necchi sono secondarie se l'uomo virile, villoso e demodè poi è completamente schiavo e asservito alla volontà della donna e ne diventa uno zerbino.
Quindi non mi interessa il parlare da tronfi e l'agire da conigli....
P.s: Lino come Rocco number one

il Necchi ha detto...

Vai,
ecco un artro che porta la borsina e si sente accusato...ma come, proprio te? Fortuna che ti conosco da tempo e posso dichiarare che sei un Trombatore!!! Infatti nella storiella che il Bobby pubblicherà ti avevo riservato un ruolo da RoccoSigfrido!!!
Per quanto riguarda l'uomo zerbino hai ragione, ce ne sono molti; molti che per volere della donna oltre a non uscire mai con gli amici e schiavi della stessa magari si depilano e gli comprano pure l'anellino vibrante per farla godere di più...ahh!!! Poeri grulli! Almeno una volta la donna stava in casa a dà il cencio e quando tornava il marito stanco e sudicio si prendeva la dose giornaliera di svuotamento di coglioni...Non ho parlato da tronfio,bensì ho tirato fuori un argomento di evoluzione sociale in cui non mi ci sento affatto (te, evidentemente si, ma il mondo è bello perchè è vario: ho tanti amici finocchi, uno più uno meno...muahuahua!Scherzo, naturalmente, caro RoccoCipo)
Almeno io sono un caso a parte, perchè lavoro 14 ore al giorno insieme alla mia donna e purtroppo non abbiamo mai tempo di andare a giro! Capirai, faccio il mestiere più bello del mondo: lo faccio leccare a tutti!!! ^___^
Ma non sai cosa pagherei per avere una serata libera per ritrovarmi insieme a voi tuttim mi mancate un sacco...Perchè non organizziamo un incontro nel mio locale? Magari un venerdì o un sabato...te, il Bobby, Lorescore, Alonzo, Simello, Cygor, Gigione...sarebbe veramente bello rivedersi, cari Amici Miei!!!

ps:Cicalino, se avessi la testa di scrivere una poesia dedicata alla POTTA come ha fatto il Monni potrei morire completamente soddisfatto!!!

Cicalino ha detto...

Lighty3ar, ecco qualche indirizzo dove mi puoi trovare...
http://gemellisiamesiofficialfansclub.forumcommunity.net/

http://freddierock.forumcommunity.net/ ( è il mio forum su il grande freddie mercury )

altrimenti ho il mio my spaces:
http://www.myspace.com/ventistyle
ecco... necchi i tu gelato fa davvero RIZZA' la Fava!!! L'è BONO

il Necchi ha detto...

Ehh...ci metto dentro un monte di troiai: Viagra, Cialis, Tricchetràcche, spurgo di ciàla, bulloni der 13 e tanta passione...
Dimmi la verità, Cialino: l'è 'iggelato o la gelataia che te lo fà rizzà? Muahuahua!!!

Lorenzo Lazzeri (spider) ha detto...

Non ho la minima idea di cosa significhi questa frase:

l'accusa di essere piegato dalla volontà mercatista dell'uomo standardizzato alla sola vita consumo del neo perfect market

Ma per il resto sono d'accordo col cipo: se uno l'è un uomo resta un uomo anche vestito da fata turchina.

D'altro canto conosco uno che si veste sempre da uomo ma l'è parecchio risaputo :-D

Lorenzo Lazzeri (spider) ha detto...

...ovviamente non chiedetemi il nome che non ve lo dico il nome del RISAPUTO :-D

il Necchi ha detto...

Lore,
il brutto è proprio il fatto che se, come Cipo, non ci vergognamo ad andare in giro con la borsetta perchè va tanto di moda, allora quando verrà la moda della gonna e i tacchi + rossetto anche per gli uomini arriveremo a vedere tanti travelli a giro!!! Questo volevo farvi capire, e mi dimostrate con le vostre parole che il mio ragionamento non fa una grinza.
Secondo me siamo arrivati ad un punto di non ritorno, ed è bene prendere le giuste misure prima di veder degenerare la razza maschile in assurdi travestimenti.
Per carità,hai perfettamente ragione nell'affermare che un uomo è sempre un uomo anche se si veste da fata turchina, ma che tipo di uomo è? Vàìììa,vàìììa...
Bobby, pensaci te! :O)

cipoboy ha detto...

Con i nostri ragionamenti caro necchi un tu hai dimostrato una sega...perchè e te lo ripeto perchè mi pare un tu lo voglia capire che se anche tu hai i pelo fori dalla canotta da camionista ma tu sei lo zerbino della tu donna la virilità maschile tu l hai persa da tempo

Lighty3ar ha detto...

La signorina Francesca, aka Gripe, chiede gentilmente di pubblicare quanto segue:


Scusate...ma non se lo ricorda nessuno che negli anni '70 gli uomini andavano in giro con il "borsello"?
Prima era di pelle adesso è di Gucci o di Borbonese...non c'è niente di nuovo.
A mio modesto parere non credo abbia tolto la virilità a nessuno, né adesso come allora....però posso anche sbagliarmi.

Baci France

PS. e manda in culo quei 10 che hanno votato "Che nascesse ovunque ma non a pisa"

Lorenzo Lazzeri (spider) ha detto...

più che altro questo sondaggio c'ha delle risposte bruttine... infatti non ho votato. che hai perso la verve?

Lighty3ar ha detto...

il sondaggio è stato suggerito dal necchi... e cmq ummi sembra così malvagio. l'avessi scritto io sarei stato solo un pò + sarcastico sui pisesi e sicuramente c'avrei messo qualcosa su cecinella :-)

il Necchi ha detto...

Cipo,
ti rispondo solo oggi perchè come saprai nel weekend sono impegnatissimo col lavoro...
Non avevo raccolto la tua insinuazione di zerbino perchè ero sinceramente convinto che non fosse rivolta a me, ma adesso con le tue parole mi fai capire il contrario. Mi dispiace che la pensi così, perchè io non sono lo zerbino di nessuno e spesso faccio come mi pare nei limiti del rispetto per la donna che amo. Non ho MAI abbandonato gli amici,gli hobby e la libertà per un etto di passera, semmai a volte (se ti riferisci ad un aneddoto di 12 anni fa) ho scelto di non venire a cena con te perchè non hai avuto la gentilezza di invitare anche chi è al mio fianco nel cammino della mia vita (cosa che invece qualcun altro di nostra conoscenza ha avuto l'accortezza e il buon garbo di fare). Ho sorvolato su questo a suo tempo perchè rispetto le idee degli altri e anche se sono talvolta in contrasto con le mie (te pensasti che dovessimo andare solo fra uomini,io no)soprattutto se chi me le dice ha la mia stima e il mio affetto incondizionato come un caro amico insostituibile di nome Massimo detto il Cipolla.
Riguardo alla borsina, un pò ci ho scherzato, e un pò volevo far riflettere che se per alcuni nel 2008 è normale portarla,quando nel 2020 verrà la moda della cipria sopra la barba rasata e la gonna per gli uomini, sarà naturale seguire la moda.
Se sei obiettivo e sincero ammetterai che conquesto ho da dimostrarti ben più di una misera e desolante sega. Anche se nel 70 andava di moda il borsello (il principio è identico, se hai la voglia di capirlo),ovvero che talvolta noi che abbiamo il potere di contrastare certe mode assurde dovremmo agire secondo il nostro buon senso contro chi ci vuol obbligare ad indossare un modello che non ci rappresenta.
Con amicizia,
Enrico.

cipoboy ha detto...

Mi spiace che tu la viva come un fatto personale quando invece è soltanto un esempio di un'analisi molto gretta e semplicistica ma forse molto più sociologica di qualcuno che mi viene a dire delle borsine e della moda non capendo come, invece, è il ruolo dell'uomo nella "guerra sociologica" tra uomo e donna ad essere minacciato. Non solo, ma denota anche ignoranza in materia visto che la frocite non deriva dall'abbigliamento ma da una forma più o meno accentuata di derivazione che potremmo definire malattia. Secondo l'aver paura della trasformazione socio culturale dell'abbigliamento indica o un problema con la propria sessualità oppure per così dire rigidità mentale e steccati culturali modello i mi poero nonno alla casa del popolo. Tuttavia potresti invocare una crociata per riportare l'umanità alla vestizione tipo Adamo ed Eva o modello islam fondamentalista visto che i tuoi steccati mentali derivano comunque da canoni convenzionali che si sono evoluti nella storia dell'umanità. Terzo ed ancora più aberrante il tuo ragionamento segue alla lettera il concetto della selection fatta nei locali di tendenza tipo otel con l'unica differenza che lì vogliono la camicia e la scarpina e te invece il coatto casual, comunque sempre uno standard, mentre quelli come noi, quelli di palazzo bobby non hanno standard, vanno all'otel e all'alfani, vanno da gucci all'outlet o al mercato, alla social festa comunista su un cucuzzulo sopra il bosco, alla mazzanta e a milano marittima, all'astragalo e al siddharta, allo stadio in assetto ultras da guerriglia o a cazzeggiare al rifrullo, a giocare a i cod4 e al guitar hero o a vedere Gomorra, a cena con parlamentari e amministratori delegati e all'excelsior a sbavare sulle puttane in topless, amano il sentimento e le gang bang, sono chic oppure urban, casual style o elegance.....We are in The world...we are the world: The kingdom of Piacionia.
you need to know before to speak

Lighty3ar ha detto...

ovvia giù: w la passera rasata e siamo contenti!!!

Cicalino ha detto...

ma discutere per un brindello di carne oscurato da uno strato di mutanda vertiginosamente sexy....
necchi!!!
uomini zerbinosi mostratevi a noi!!!
l'era dell'omo duro è finita!!! ahhhhhhhh