31 dicembre 2006

Ognuno ha la festa che si merita

Noi abbiamo capodanno (bleahhhhh), il 25 aprile, ferragosto, natale...

Gli americani hanno grosso modo le stesse, ed in più il terribile 4 luglio.
Terribile perché quella data porta una sfiga della madonna!
Pagherei a sapere, infatti, come mai si ostinano a festeggiare il giorno in cui tutte le razze aliene dell'universo vogliono sempre fare il culo alla Terra: da quando hollywood è hollywood, non passa anno senza una catastrofe che inizi preciso quell'infausto giorno.

Mi ricordo independence day, guarda caso il 4 luglio.
Adesso ci sono i transformers, pure loro con le agende bloccate per venire a fare il vero casino a luglio... una sorta di spring break un pò troppo movimentato!

O come mai, se sono così tanto intelligenti, gli americani non decidono che quel giorno si sta tutti a casa a pregare (cioè ci stanno loro), invece di calamitare le peggio merdate sul globo inerme davanti alla loro festa d'indipendenza???

Onde evitare problemi importati dagli yankees, io lancio l'idea di un bel pellegrinaggio annuale a monte senario: si parte il 3 e si ritorna il 5 luglio. Tre giorni a mangiare funghi, bere gli spiriti dei sant'uomini, drogarsi di caramelle al mentolo contro il mal di gola e sparare cazzate sperando che l'eco della valle le possa far sentire a tutta la provincia.

PS. comunque il film sembra una figata, toccherà per forza andarlo a vedere!! :-)

28 dicembre 2006

MSN non è un recapito

Di sicuro non è il mio recapito.
Pregasi pertanto chi volesse contattarmi di utilizzare recapiti veri e propri. Ne faccio l'elenco con una breve nota sull'utilizzo, visto l'andazzo non si sa mai.

Telefono cellulare: è il recapito per eccellenza, personale e sempre (o quasi) a portata. Una telefonata in caso di urgente bisogno di una risposta, un SMS per questioni che possono attendere al più qualche mezz'ora. E' dotato di segreteria telefonica che scatta in caso non ci sia campo o non possa/voglia rispondere. Ascolto sempre i messaggi. Se non hai il numero significa che da te non voglio essere contattato. Semplice e lineare.

Posta elettronica: discreta, frequentemente letta anche in mobilità, consente spiegazioni che sarebbero sacrificate in un SMS e verrebbero complicate se spiegate a voce. Leggo tutti i messaggi, rispondo se penso ci sia bisogno. Se non rispondo entro 3 giorni, non rispondo più. Puoi provare a sollecitare, però, sempre per email. Vanno bene tutti i miei indirizzi @gmail conosciuti.

Telefono di casa (di Firenze): è praticamente inutile usarlo visto che non ci sono mai, ma per un'emergenza (vera) qualcuno in casa che mi recapiti il messaggio si dovrebbe trovare con una certa facilità. A Desio non ho telefono.

Indirizzo di casa (residenza e/o domicilio): non serve a nulla se non a spedirmi una cartolina del luogo di vacanza, o una raccomandata (i vigili urbani di diverse località usano sovente questo sistema). Non rispondo praticamente mai, quindi usarlo per messaggi rigorosamente one-way.

Tutti gli altri recapiti che potessero venire in mente non sono recapiti. Non passo la vita davanti al computer, quindi anche dovessi averlo acceso con Trillian aperto, non è affatto detto che vi sia davanti. Quindi no a MSN, no a Gtalk, no a Skype, no a ICQ. Ho un account su tutti questi sistemi di chat e vanno benissimo - appunto - per chattare. Ma se non sono disponibile (perché offline o semplicemente away) su MSN, su Gtalk, Skype, ICQ, ciò non significa che non sia disponibilie tout-court: potrei essere a fare un'aperitivo e avere comunque voglia di andare al cinema.

Ringrazio tutti quanti volessero applicare un frammento del proprio sconfinato genio anche per comprendere quanto scritto in questo post ;-)

27 dicembre 2006

24 dicembre 2006

Tanta felicità e che il Bambinello vi doni un un sereno Santo Natale!




E per la serie "un ci si fa mancare proprio nulla", ecco gli auguri cantati da chi è assai più bravo di noi a stornellare (via, è per fare due risate...)

AUGURI A TUTTI!!!


13 dicembre 2006

cena di natale

dunque, cari froci ringalluzziti dalla nuova proposta di pacs
sarebbe cosa buona e giusta organizzare una bella cenetta per fassi gni auguri di natale
solo omini sarebbe i toppe.
propongo giovedi 21 o venerdi 22
fare sapere non ricordo però in che maniera
ni senso, eh

12 dicembre 2006

Donne e robot

Mi ricordo di una ragazza che ogni 5 minuti finiva in terra, anche se prudentemente girava sempre con le sneakers: o inciampava sugli scalini, o non vedeva i marciapiedi, o scivolava sull'erba (in tutti i sensi), o magari passava da zone con un campo gravitazionale alterato...

A quanto pare Asimo, il robot di Honda, ha lo stesso problema: le donne sono quindi come i robot??
Credo di no... principalmente perché, nonostante le mie ricerche scientifiche (!), non sono mai riuscito a trovare il tasto del mute nella ragazza dall'andatura sì oscillante.

11 dicembre 2006

La notiziona di oggi

Ho l’urgenza letteraria di far sapere al mondo la mia ultima scoperta.

Non ho un cancro alla gola (come ieri sera in macchina erroneamente pensavo), ma finalmente ho scoperto cos’è questo fastidioso mal di gola che ho da una settimana: è l’aria fredda che becco ogni volta che mi tocca di fumare fuori dall’ufficio, sbriciolandomi le tonsille ad una temperatura di poco superiore a quella siberiana – ed il widget che il tecnologico joetempesta ha sul desktop del suo HP lo potrà confermare (la temperatura intendo)!!!

Soluzioni del tipo "magari se la smettessi di fumare non avresti questi problemi", purtroppo non sono contemplabili fino al primo infarto e/o ictus.

6 dicembre 2006

AAA CERCANSI

Si cerca urgentissimamente

Miliardaria da sposare

Requisiti necessari:
  • belloccia
  • sessualmente disinibita
  • simpatica un monte
  • moderatamente intelligente
  • in cucina deve essere capace almeno di far funzionare un forno a microonde (che lo porto io in eredità)
  • afona
  • schifosamente ricca
  • figlia unica
  • possibilmente orfana
  • un precario stato di salute sarà considerato come un plus

Per candidature contattare il sottoscritto entro natale 2006.

5 dicembre 2006

Arbeit macht frei


Sta frase mi sta sul cazzo!
E mi sta sul cazzo per svariati motivi: storici, linguistici, ideologici... e da oggi ho un motivo in più per farmela stare sul cazzo.

Per illustrare la situazione ci vorrebbe un bel GANTT, ma siccome mi fa fatica farlo e appiccicarlo qui, mi servirò del caro tasto d'invio e del bullet point.

Quindi:

  • venerdì 8 è festa
  • sabato 9 è festa già di suo
  • domenica 10 è la festa che ci ha lasciato il gesù bambino

Domanda: MA CHI E' QUELLA F@\/A CHE SI OFFRIREBBE VOLONTARIO PER ANDARE A LAVORARE DI SABATO 9??!!

(chiaramente senza offesa, eh)

22 novembre 2006

Una sEmpatica chattata lavorativa (Dio abbia in grazia il Lotus Notes)

Mrs LF: hai dvd vergini?
Me: no
Me: e non ho neanche il masterizzatore giusto
Mrs LF: giù all'it ce l'hanno
Mrs LF: e anche Mxxxxa ce l'ha
Me: e allora forse la mxxxxa ha anche i dvd da deflorare
Mrs LF: ora li compro così li defloro io... cos'è deformazione da troppi filmini porno??
Me: assolutamente no, trovo anzi che sia un termine eccessivamente aulico per figurare un'azione si' scomoda ma pur sempre necessaria
Me: :)
Mrs LF: mi sorprendi ogni volta, nella tua bestialità c'è qualcosa di geniale.... un pò bestia un pò genio... una bestia geniale o un genio bestiale????
Me: possiamo solo fare congetture: sarà san pietro a svelarci, ahimé postumi, questa simpatica realtà!!

Natale si avvicina...

...e l'iperattività da carte-di-credito-svaligiate pure.

Ecco quindi il regalo che consiglio all'amico Simello e, per la serie le cazzate che ho in casa non sono mai abbastanza, quasi quasi me lo compro anche io!!

19 novembre 2006

Donne imparate qualcosa!!

  1. Le tette sono fatte per essere guardate ed è per questo che lo facciamo. Non c'è modo di modificare questo comportamento.
  2. Imparate ad usare la tavoletta del cesso.
    Siete ragazze robuste: se è su, tiratela giù. A noi serve su, a voi serve giù.
    Noi non ci lamentiamo mai quando la lasciate giù.
  3. Domenica = sport.
    E' un evento naturale come la luna piena o il cambiamento delle maree.
    Lasciatelo così.
  4. Fare la spesa NON si può considerare sport.
  5. Piangere è un ricatto bello e buono.
  6. Se volete qualcosa, chiedetelo. Cerchiamo di essere chiari: "Sottili" sottintesi non funzionano. "Forti" sottintesi non funzionano. "Ovvi" sottintesi non funzionano.
    Semplicemente DITELO!
  7. "Sì" e "No" sono risposte perfettamente adeguate a praticamente tutte le domande.
  8. Sottoponeteci un problema solo se vi serve aiuto per risolverlo. Serviamo anche a questo. Per la solidarietà ci sono le vostre amiche.
  9. Un mal di testa che dura da 17 mesi è un problema.
    Fatevi vedere da un medico.
  10. Qualunque cosa abbiamo detto 6 mesi fa non è più utilizzabile in una discussione.
    Più precisamente: il valore di qualunque affermazione scade dopo 7 giorni.
  11. Se pensate di essere grasse, probabilmente lo siete.
    Non chiedetecelo.
  12. Se qualcosa che abbiamo detto può essere interpretata in due modi e uno dei due vi fa arrabbiare o vi rende tristi, intendevamo l'altro.
  13. Potete chiederci di "fare qualcosa" o dirci "come volete che sia fatta". Non tutte e due le cose contemporaneamente. Se poi sapete il modo migliore per farla, potete benissimo farvela da sole.
  14. Quando possibile, parlate durante la pubblicità.
  15. Cristoforo Colombo non aveva bisogno di qualcuno che gli indicasse la rotta.
    Noi nemmeno.
  16. TUTTI gli uomini vedono in 16 colori, come le impostazioni base di Windows. "Pesca", per esempio, è un frutto, non un colore. Anche "melone" è un frutto. "Malva" non abbiamo la più pallida idea di cosa sia.
  17. Se prude, grattatevi. Noi facciamo così.
  18. Se chiediamo cosa c'è che non va e voi rispondete "niente", ci comporteremo esattamente come se non ci fosse nulla che non va.
    Sappiamo perfettamente che state mentendo, ma così ci risparmiamo un sacco di fastidi.
  19. Se ponete una domanda a cui non volete una risposta, aspettatevi una risposta che non volevate sentire.
  20. Quando dobbiamo andare da qualche parte, tutto quello che indossate è bellissimo.
    Davvero!
  21. Non domandateci mai a cosa stiamo pensando, a meno che non siate pronte a sostenere un dialogo su: sesso, sport, automobili, cazzate varie.
  22. I vestiti che avete sono più che sufficienti.
  23. Le scarpe, invece, sono troppe.
  24. Noi siamo perfettamente in forma: "tondo" è una forma.


15 novembre 2006

Ma perché Mastella non fa il Papa?

Che bisogna fare per essere eletti Papa??

Ammetto la mia assoluta ignoranza sul tema: immagino si debba essere vescovi o qualcosa del genere, non aver mai fumato uno spinello, aver la creanza di tirare giù la tavoletta del bagno dopo aver espletato le proprie funzioni organiche di tipo liquido e non commentare con un M@40//a pXXXXXa ogni tiro di Toni che nn entra in rete: detto questo io non potrò mai fare il papa, nemmeno se rinasco duemila volte... e magari è giusto così!

Però Mastella ci potrebbe anche riuscire.

Rimango fanciullescamente (?!) stupefatto ogni volta che leggo di individui che, avendo più a cuore la salvezza del genere umano che quella della propria dignità di politico, s'inventano sempre nuovi mezzi per preservare la moralità ed il crescer-sani-e-belli-e-forti-e-biondi-e-cogli-occhi-celesti (ooops, questa associazione d'idee mi dovrebbe far riflettere sul fatto che ho qualche problema con l'elaborazione della storia dello scorso secolo, solo che m'è venuta veramente spontanea) delle nuove generazioni dei figli dell'Italia lavoratrice e socialista :-)
Una specie di signora Lovejoy (la moglie del reverendo dei simpsons): "ma non ci pensa nessuno ai bambiniiiiii?!"

Oh Mastella!
Ma se una sera c'ho voglia di ammazzare un pò di zombie, un pò di Covenants, un pò di chi pare a quelli di EA... ma che ci fai vivere senza stress e senza immagini da inferno prossimo venturo (x aver giocato col game boy, ma io dico...), o bisogna venire a Roma in pellegrinaggio sperando in un Giubileo video-ludico??

14 novembre 2006

Non averci le palle

Se io dico a qualcuno qui dentro che c'ha la faccia da gay, faccio una battuta e lui mi risponde a tono, se lo fa uno che si nasconde dietro l'anonimità (presunta...) non è altro che un insulto gratuito e cafone.
Siccome qui sono l'unico incontrastato dittatore tecnico e faccio quello che mi pare senza nemmeno consultarmi col titolare, da ora innanzi provvederò a cancellare ogni commento che io a mio insindacabile giudizio ritenga un insulto non firmato. Questa regola vale anche per il passato: dato un tempo X che non sto nemmeno a specificare, se l'autore dei commenti al precedente post non ci fa la grazia di annunciarsi (possibilmente dallo stesso indirizzo IP) tali commenti spariranno per sempre dal mare di bit.
Insomma, mi avete rotto i coglioni.

12 novembre 2006

Noi siamo figli delle stelleeeeeeeeee (un pò come i cavalieri dello zodiaco)

Ad Alan Sorrenti non gl'insegni nulla!!


Che ci crediate o no, questa bellissima e significativa foto è la schiena del figlio delle stelle!

S'era detto: prima che more bisogna vederlo... e per l'appunto ieri sera era a falsettare a firenze!


E questi individui sono 3 dei 4 partecipanti al tributo ad alan: Marchino, LB, Titti e Laura (che stava scattando la foto, indi per cui non si vede).

Dammi il tuo amoreeee, non chiedermi nienteeee...

31 ottobre 2006

The Domino Effect

Voglio conoscerli!!!

O questa?!

Il server è temporaneamente inattivo.

Sfortunatamente il server orkut.com si è comportato in modo imprevisto. Dovrebbe tornare in sé tra poco, riprova fra qualche minuto.

È probabile che nei prossimi mesi il server torni talvolta a comportarsi in questo modo. Siamo spiacenti per questo inconveniente e per la mancanza di considerazione del nostro server per gli altri.

23 ottobre 2006

Il lunedì di Simona

"Donna ridente,
mutanda calante"

...chissà cosa ne pensa la signorina "una cola-cola e un dolce, per favore" :)

22 ottobre 2006

Festa de' Macellai (mondiale, eh?)

Oh, allora il 22 a Panzano c'è la festa dei macellai, festa mondiale, mica cazzi.
Dalle 11.00 alle 17.00 si pappa la ciccia quella bòna, non penso gratis ma ne vale la pena. E fiumi di Chianti.
Si va?
Maggiori info dalla nostra amica Nelli.

Update: Abbiano pazienza i lettori, come sapete non passo un periodo splendido. Non mi ero accorto che il 22 era OGGI. Sarà per il prossimo anno.

Un pò di paranoia vintage (buona domenica a tutti!!)

21 ottobre 2006

Che a noi ci garba dimolto il locale suddetto!


Da sinistra, ancora in piedi: Gattino Scureggino, Sir Bob McStork, Re Adeliante da Trade



Questo losco individuo si è materializzato a un certo punto della serata...

16 ottobre 2006

ATTENZIONE - Rescue Team PalazzoBobby

I mezzi d’informazione ci hanno avvisati stamattina del terremoto nelle isole Hawaii.

E’ quindi richiesta la mobilitazione immediata dei seguenti personaggi per organizzare il salvataggio degli sposini Yoshi+Tomoe Bitonzi, che vagano impauriti in smoking ed abito bianco tra le colorate isole dell’arcipelago.


Imperatore Gigi della Frittella Unta e Bisunta – caposquadra e guru della vita
Re Adeliante da Trade – che con la sua piacioneria fuoriscala procaccerà le phiae per il gruppo di sbandati
Principe Von Nirvelliz – bodyguard e mediatore culturale

Sir Bob McStork – vile manovalanza ingaggiabile al prezzo di 5 wodka redbull e un pacchetto di fortuna blu
Gattino Scureggino – come sopra ma con 4 rum e niente cicche
Simonsky Sborransky – come sopra ma senza alcol, arruolabile con 1 pigiama in flanella e 9 film in divx
Il trombettiere Cursed – l’arma finale con le hostess dell’aereo
Mi Hermano El Secco De Torbella – addetto alla logistica per gli approvvigionamenti idrici e mediatore culturale privilegiato con la comunità ispano-venezuelana

Il Rescue Team di PalazzoBobby è convocato per venerdì alle ore 23 davanti al bar di Vittorio a piazza dei tigli.

14 ottobre 2006

- senza parole -

[18:38] Lighty3ar: e sto ad ascoltà gigi d'agostino
[18:38] Lighty3ar: su m2o
[18:39] Lighty3ar: il gg dag ha la priorità
[18:39] Joe Tempesta: fa cacare m2o, gigi d'agostino e i vecchi quarantenni che l'ascoltano tipo te
[18:39] Lighty3ar: prima hanno fatto voyage
[18:39] Lighty3ar: te la ricordi te?
[18:39] Joe Tempesta: non la conosco
[18:39] Lighty3ar: quella famosissima
[18:39] Joe Tempesta: boh
[18:39] Joe Tempesta: di che anno e'?
[18:39] Lighty3ar: si ballava allo space
[18:39] Lighty3ar: di un monte d'anni fa
[18:39] Joe Tempesta: sarà per quello che non la conosco
[18:39] Joe Tempesta: so' troppo giovane
[18:40] Lighty3ar: mettilo il gg, è bellino come programma
[18:40] Lighty3ar: fa sta progressione melodica
[18:40] Joe Tempesta: non ci penso nemmeno
[18:40] Joe Tempesta: o ascolto l'r'n'b
[18:40] Lighty3ar: tipo quella che c'è ora è bella forte
[18:40] Joe Tempesta: voi vecchi perdetevi in quelle cazzate da 90s
[18:41] Lighty3ar: la senti dal digitale
[18:41] Lighty3ar: il cammino di gigi d'agostino
[18:41] Joe Tempesta: te la mettano sul pulmino della gita della parrocchia
[18:42] Lighty3ar: ohhohohhhhh ohohohohhhhhhhhhhhhhh
[18:42] Lighty3ar: stasera è al tendenza a suonare
[18:42] Joe Tempesta: quando vi portano a fare il giro dei santuari della musica che ascoltavate vent'anni fa quando eravate giovani: tenax, poi ponsacco all'insomnia, poi tirrenia all'imperiale, poi a sarzana di aulla per il duple e a casa che alle 19 voi vecchi cenate
[18:42] Lighty3ar: l'imperiale lascoltavo oggi pom
[18:42] Lighty3ar: :D
[18:43] Joe Tempesta: vedi? come il mi' nonno che ascolta la nilla pizzi
[18:43] Joe Tempesta: subito dopo ci sei te
[18:43] Joe Tempesta: come generazione


12 ottobre 2006

Comunicazione di servizio

Si pregano Cipoboy, Squarcino, Wizzent, in qualità di autori di questo blog, di inviare alla redazione una foto formato piacione per progetto in corso. Dettagli in privato e/o se vi fidate a breve vedrete di che si tratta.
Inviate la vostra foto a palazzobobby@gmail.com
Grazie.

10 ottobre 2006

[REMOVED]

COMUNCAZIONE DI SERVIZIO

Il post che era qui è stato rimosso perché si vedeva che avrebbe voluto essere spiritoso, ma in realtà faceva davvero troppo cagare. Trattasi di (auto-)censura pietosa.

FINE COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

She must have plough experience

9 ottobre 2006

Miercoles

...è bono che si va al cinematografo a vedere una pellicola da ridere.

Chiunque senta la recondita necessità di aggregarsi, lo faccia sapere tramite un qualsiasi sistema di comunicazione elettro-vocale (ma anche scritto va bene uguale).

6 ottobre 2006

La musica di merda che garba (solo) ai blogger

Avete mai sentito parlare dei "Non voglio che clara"? E dei "Baustelle"? E degli "Offlaga Disco Pax"?
Certo che no, se non leggete i blog delle blogstar.
Sono tutti gruppi musicali che non raggiungono il cosiddetto mainstream ma che vanno per la maggiore tra i blogger fighetti. Sapete perché non raggiungono il mainstream? Perché fanno cagare. Andate su emule e verificate di persona. E sapete perché garbano tanto ai blogger fighetti? Perché fanno cagare, appunto, quindi non raggiungono il mainstream, e quindi fa tanto alternativo.
Bene, ora sapete. Ringraziatemi.

5 ottobre 2006

Sulle Pupe

Sottotitolo: C'è una pupa in ogni donna?
Avvertenza: questo è un post parecchio misogino. L'ho detto io, non c'è bisogno di ripeterlo

Dopo aver visto il sempre mitico Dr. House aspettavo Prison Break, che invece mi sono accorto che c'è il giovedì. Sicché ero sintonizzato su Italia1 dove veniva proposta la striscia de La Pupa e il Secchione in versione Hot, ovvero uguale a tutte le altre solo che per staccare da una scena all'altra usano le immagini degli abitanti della villa mentre si fanno la doccia. Che ti va bene quando capita di guardare poppe e culi, ma un po' peggio quando vedi uno che col bruschino si gratta il panzone peloso.
Tra le scene mostrate (e montate come solo un cane di Italia1 sa fare - vedi Lucignolo), ce n'era una in cui due svampite parlano delle loro esperienze sessuali precedenti l'avventura TV, tra l'altro già mandata più o meno uguale settimana scorsa.
Prima di passare al contenuto mi piacerebbe fare un sorvolo sul contenitore: ma si può sapere chi è quel genio che confeziona una striscia dal tono volutamente scabroso e poi mette un bip, tra l'altro in una forma odiosa tipo messaggino del cellulare, su ogni parola che abbia anche lontanamente a che fare col sesso? Bip su venire, bip su prenderlo, bip su grosso (di ce l'aveva -). Boh.
Le due biondine erano la sedicente sosia di Paris Hilton (e che cazzo, ognuno c'avrà i suoi modelli no?) e un'altra, che è come un televisore LCD a 32 pollici: è bella se la guardi da almeno 6/7 metri di distanza, sennò si vedono i pixel (lei li ha sulla faccia) e non c'è antialiasing che tenga.
'Ste due debosciate se ne stanno lì a parlare dei cazzi che hanno preso in vita loro, l'una stilando una classifica di quello che ce l'aveva più grosso, l'altra raccontando di quello dei tre anni che la trombava come dio comandava.
Vabbè, fatti loro.
La cosa che mi garba sottolineare, è il genere di discorsi che queste due facevano dei loro precedenti amanti. A parte non considerare i coinquilini alla stregua di uomini ("se stiamo qui fino alla fine saranno due mesi che non vedo un figo" "un uomo!"), per la prima volta in vita mia mi sono trasformato in quella moschina che tutti una volta abbiamo voluto essere per poter seguire le donne al cesso, o nei loro pigiama party e scoprire di che cosa parlano.
Dio me ne scampi, sarebbe stato meglio non realizzare questo sogno.
Argomenti affrontati:
- Non ti puoi rendere conto della delusione quando uno che è parecchio figo e simpatico si ignuda e c'ha il pisello piccino. Una vorrebbe mandarlo via, l'altra pure ma le dispiace e non sa come dirglielo.
- Che odio quello che mentre tu sei lì che trombi a un certo punto questo si ferma e tu gli chiedi perché, e lui ti dice "un secondo di pausa sennò vengo (c'era un bip)". Ma vattene!
- Ancora sul pisello piccino, quello che mentre tromba non si sente nulla ma fa l'impegnato invece a me viene da ridere
- Che poi comunque anche star lì a durare troppo è una pizza. Ci son quelli che stanno due ore a pompare (bip) dopo un po' pensi ad altro perché che palle. Venti minuti/mezz'ora, non di più...
- ...Ma nemmeno di meno, ché sennò è troppo poco.

Ora, io una moschina nel cesso delle donne prima d'ora non ero mai stato, ma un uomo nel cesso degli uomini sì, e non ho ricordanza di discorsi simili. Al più ricordo una qualche risata a proposito di una certa crema di uomo, ma mai di aver disquisito di dimensioni di passere, acconciatura del pelo (considerando che qui abbiamo dei talebani dall'una e dall'altra parte), piccole labbra sporgenti, dimensioni del clitoride, se è vaginale/clitoridea/anorgasmica. Nulla.
"L'hai pipata?" "Sì".
Forse siam più poveri di argomenti, chissà, o forse semplicemente quelle due sono solo due cretinette che la televisione ha montato loro la testa ancora prima di finirci dentro (io credo che due così non sappiano che la bellezza finisce presto, mentre l'Abruzzo rimane fermo al suo posto). Quello che mi dispiacerebbe è scoprire che le donne, tutte o quasi, affrontano questo genere di argomenti in questo modo, facendo quello di cui sovente veniamo accusati noi maschietti: ridurre una persona a una parte anatomica. Il che per un uomo non è vero (anche se chiama le donne "fiche"), per le donne non lo so, di sicuro lo è per quelle due.

4 ottobre 2006

Chi si estranea dalla lotta... non potrà più cantare l'inno del corpo sciolto

drm.info

Who: DRM
Where: praticamente ovunque, anche ai calcinculo delle giostre
Why: money money money
When: grosso modo da quando capitan Barbossa rubò i dobloni maledetti di Hernando Cortez
What: Hey, WTF!

"Grazie a dio non faccio il giornalista"

Volevo cominciare con un “siccome qua nel Palazzo siamo degli squattrinati senza speranza e ci piace assai la libertà…”, ma mi sono reso conto che così facendo sarei entrato in un giro di schiaffi che neanche bud spencer: troppe incongruenze nel suo sviluppo logico e, sinceramente, alle 9 di mattina non ce la posso fare a sopportare il carico di lavoro necessario a stirare per benino tutte le possibile repliche necessarie a sopravvivere ai nostri venerdì sera scazzoni.

Resta il fatto che qua si comincia davvero ad esagerare.
Non puoi nemmeno più scureggiare fischiettando bella ciao che subito qualcuno ti viene a chiedere soldi e t’impone d’installare un bel lucchetto digitale al deretano. Penso al mio amico lore, capace di solfeggiare l'inno del corpo sciolto a peti e gas gastrici vagamente odoranti di finocchiona e bombette puzzolenti, roba da solfatare pompeiane: lo vogliamo proprio portare sul lastrico?!

Personalmente mi sta anche notevolmente sul culo la Apple, motivo per il quale ho scelto il disegno che riprende la pubblicità di iPod. Chiaramente loro sono in ottima compagnia: si fa assai prima a dire chi non è allineato con la cricca dei produttori di contenuti e di devices piuttosto che elencare gli ebenezer scrooge dell’era MTV.

Avete due minuti? Cliccate sul sito linkato sopra e fatevi un’idea sulla questione.
Non importa da che parte deciderete di stare: l’importante è prendere consapevolezza sull’argomento e cominciare a discutere di queste questioni.

...e datosi che anche a noi benigni ci garba(va) dimolto:

E questo è l'inno-o

del corpo sciolto

lo può cantare solo chi caca dimorto

se vi stupite la reazione è strana

perché cacare soprattutto è cosa umana.

Noi ci si svegliamo e dalla mattina

i' corpo sogna sulla latrina

le membra riposano ni' mezzo all'orto

che quest'è l'inno l'inno sì del corpo sciolto.

C'hanno detto vili, brutti e schifosi

ma son soltanto degli stitici gelosi

i' corpo è sano, lo sguardo è puro, noi siamo quelli che han cacato di sicuro.

Pulissi i'culo dà gioie infinite

con foglie di zucca di bietola o di vite

quindi cacate perch'è dimostrato, ci si pulisce i'culo dopo avè cacato.

Evviva i cessi sian benedetti

evviva i bagni, le tualet e gabinetti

evviva i campi da concimare

viva la merda e chi ha voglia di cacare.

I'bello nostro è che ci si incazza parecchio

e ci si calma solo dopo averne fatta un secchio

la vogl'arreggere per una stagione

e colla merda poi far la rivoluzione!

Pieni di merda andremo a lavorare

e tutt'a un tratto si fa quello che ci pare

e a chi ci dice, fate questo e quello

noi gli cachiam addosso e lo riempiam fino al cervello:

cacone! puzzone! merdone! stronzone! la merda che mi scappa si spappa su di te!

3 ottobre 2006

Orkut

Siccome le cazzate non ce le facciamo mai mancare, sappiate che esiste anche il gruppo Palazzo Bobby su orkut.

A dire la verità non ho la più pallida idea a cosa potrebbe servire... però sembrava una ganzata e sicché s'è fatta.

Quindi (donne) iscrivetevi che si sparano due bischerate anche lie!!

28 settembre 2006

Piacioni dei Caraibi - Hasta la Suerca

Bob Mc Stork si giro' appena in tempo per vedere la palla di cannone che penetrava a poppa del Poppy Gay.
Il Vascello comincio' ad imbarcare acqua, tanto velocemente che Mc Stork non fece in tempo ad esclamare "Boia" che gia' le sue caviglie erano completamente zuppe.
Non avendo equipaggio, a parte un uomo di colore assai dotato di nome Balongo caricato a Bucolia per passare vere notti magiche, il nostro gargiulo protagonista si aggrappo' a qualcosa di stabile per riuscire a raggiungere riva.
Vi chiederete a cosa si fosse aggrappato a questo punto.
Beh niente di piu' facile, dopo un accurata manicure il membro di Balongo era eretto a mo' di albero maestro, ed il nostro capitano abbracciato ad esso remava verso Don Plutos.
Re Adeliode a bardo della sua ammiraglia osservava divertito la scena comunicando al proprio nostromo, tale Duccio Pelotasmoshe, di non seguire il tapino o almeno non ancora.
Pur essendo dotatissimo Balongo era pur sempre un uomo e la sua erezione non poteva durare a lungo, Mc Stork si frugo' addosso alla ricerca di miracolose pasticche comprate all' ìIsla de Lilly che garantivano una lunga tenuta, ma ahime' non le trovo'.
Mc Stork non si preoccupo' piu' di tanto, anzi era quasi felice di dover nuovamente mantrugiare quel grosso palo d'ebano.
Balongo soddisfatto del servizio ricambio' con un erezione strabordante che consenti ai nostri di arrivare sulla spiaggia di Don Plutos.
Duccio Pelotasmoshes chiese a Re Adeliode perche' avesse fatto scappare Mc Stork.
L'affascinantissimo e bellissimo Re rispose raccontando dell'intento di Mc Stork di voler trovare il tesoro della suerca fantasma.
Dovete infatti sapere che Re Adeliode, oltre ad essere il sovrano incontrastato dei Caraibi, era anche l'ultimo guardiano di un antica setta di massoni Piacioni che dovevano proteggere il contenuto del forziere della suerca fantasma, custodito da generazioni e generazioni.
Avendo saputo dell'intento della checca irlandese di impadronirsi del forziere, il re, si era subito messo in azione ed ora dalla sua Nave osservava le mosse del nemico.
Il segreto della setta doveva continuare a essere protetto, il nobile patto di "Hasta la suerca" non doveva essere rivelato al mondo, almeno per ora.

continua...

Cazzata spudoratamente copiata da slashdot

Germania 2006: l'invasione degli insetti giganti

27 settembre 2006

Lavarsi i denti è importante per una sana igiene mentale


Credo sia l’inizio della fine.
Anzi, sono abbastanza sicuro che sia così.

Te ne accorgi da cose che lì per lì passano e arrivederci.
Poi la mattina seguente, mentre ti lavi i denti, un flash sinaptico t’illumina la retina come fossi un gatto ed a te si ghiaccia il sangue.

Ieri avevo finito le cicche – che in fiorentino sono le sigarette, in milanese le gomme da masticare, in napoletano boh – e, dopo una giornata ad elemosinare tabacco artificialmente arricchito di qualche microgrammo di nicotina, vado al bar vicino all’ufficio per fare scorta sufficiente a due giorni.

Ottimo bar.
Se non mi potrò comprare una casa fino al 2040 è perché ho trovato moralmente più giusto permettere ai barristi di viaggiare in mercedes a spese mie. E dei miei polmoni.

Insomma: entro, saluto tutti ciao-ciao, arrivo alla cassa e la ragazza-miss simpatia mi fa “6 e 60”.
Mi passa 2 pacchetti di par-mal bianche, le agguanto e me ne vado ciao-ciao.


Stamattina, ore 7.00, cesso di Palazzo Bobby: mentre strizzo il tubetto del mentadent penso (con i tempi necessari, visto l’ora da schiavi) “ma alla signorina-sorriso chi gliel’aveva detto che volevo 2 pacchetti di cicche??!!”.

Ecco qual è il punto.
Ti accorgi di essere stato inghiottito dal mondo nel momento in cui il CRM della tabaccaia parla per te-agisce per te e se non ci stai attento ti fotte anche il bancomat per riscuotere quanto le è dovuto.


A questa considerazione ci sono arrivato a 33 anni, ma già da 3 vado a giro con il portafoglio attaccato ai pantaloni con la catena del gabicesso… nel caso non fosse chiaro cosa penso della mia tabaccaia.

26 settembre 2006

Piacioni Dei Caraibi - La maledizione della suerca fantasma

Bob Mc Stork, capitano della celeberrima nave dalle vele fucsia, conosciuta col nome Poppy Gay, veleggiava verso nord in direzione del porto di Don Plutos.
Qui lo spavaldo Capitano si sarebbe incontrato con il resto della ciurma per poi ripartire la notte stessa verso Isla Dos Frogigno dove, nelle sue piu' rosee previsioni avrebbe trovato il forziere contenente l'antidoto alla sua ormai conclamata omosessualita'.
A don Plutos intanto, nella peggior bettola della cittadina, la ciurma del Poppy Gay si era riunita ad aspettare l'arrivo del Capitano, chiedendosi se non fosse il caso di rinunciare all'impresa, dato che questi ultimi non vedevano il benche' minimo guadagno dal servizio prestato.
A capo di coloro che volevano ammutinarsi contro Mc Stork c'era il vecchio lupo di mare Joaquin Nirven detto pistolino, per le eccessive dimenzioni del suo membro, che si vantava di aver ingravidato oltre 3.000 donne durante i suoi viaggi a bordo della gloriosa Trapanata, nave da carico ormai da tempo arenata a Isla della Suerca.
Nirven non tollerava l'omosessualita' di Mc Stork e di conseguenza non voleva servirlo.
Cortez Bitossy, tollerava il capitano ma solo perche' l'avrebbe, al ritorno da Isla dos Frogigno, lasciato al porto di Omekos dove avrebbe potutto riabbracciare la consorte venuta dall'oriente Tomoe de la Cruz.
Le pressioni di Bitossy su Nirven furono tali che quest'ultimo, dopo essersi frantumato i coglioni a parlare con il nostromo, decise di seguire il Capitano nell'impresa.
La ciurma era quindi unita e pronta a salpare ma di Mc Stork nemmeno l'ombra.
Dovete infatti sapere che il Capitano aveva una bussolla che funzionava benissimo ma che non sapeva assolutamente usare ed infatti si perdeva costantemete.
Nel frattempo a Don Plutos Nirven e Bitossy istruivano il resto della ciurma.
Con loro c'erano i mozzi Lucien Scora', francese con un grave problema di aerofagia, Simon Mc Sborrinton, un tempo imbarcato con la flotta inglese e poi congedato per aver trafficato un'indigena minorenne e Maldido Courseda ispanico dal passato poco chiaro.
Il cuoco era un vecchio esponente della Piacioneria castigliana di nome Gigi "33 e 8" logorroico quanto basta, assistito dai fedeli Linos, Pinos e Balonzos.
Mc Stork ormai prossimo alle coste di Don Plutos si preparo' ad attraccare quando si accorse di essere seguito da un nave nera con l'effige del Re Adeliode IV sovrano dei mari e delle terre dei Caraibi.
Incurante di cio' cui andava incontro' prosegui' lunga la rotta prefissa, quando senti' esplodere un colpo di cannone.

....continua

24 settembre 2006

20 settembre 2006

Ponte dei passati a miglior vita (così almeno si usa dire)

Chi viene a EURODISNEY per 3 giorni di regressione infantile pressoché completa??!!


In programma:

...senza scordarsi che è allouin!!!

18 settembre 2006

Grande Cena

Mi sono davvero divertito sabato. Nonostante il caldo esagerato, la partita andata male e i ragazzini, sono rimasto davvero soddisfatto. L'aspetto davvero piacevole è che siamo rimasti giovani nonostante la carta d'identità. E'bello sapere che il gruppo è unito e che l'amicizia continua nonostante le distanze, le differenze e le difficoltà della vita. Sono conferme importanti. Un più alla Gripe, sia per le tette che, soprattutto, per la simpatia. E' stata al gioco con intelligenza e ironia. Ne ho viste diverse di ragazze sedersi al nostro tavolo e andarsene distrutte e offese. Un meno al nerchino che non l'ha chiavata.

14 settembre 2006

CENAAAAAAAAAAAAAA

Ed ecco la terza -e si spera ultima - lista della cena.
Il ritrovo s'è detto e il posto pure, sicché io farei anche festa...

A dopus!!



12 settembre 2006

Stamattina ho svelato uno dei misteri dell'umanità!!


33 anni compiuti da 2 settimane.

Mi piace pensare di far parte della generazione X, anche se veramente non ne sono così convinto perché a dire la verità non sono mai riuscito a finire il libro di Coupland (troppo noioso… oppure troppo ansiogeno, boh!) e quindi mi manca diversa roba per poter comprendere a fondo questa analisi.
Però:

a) sono italiano – e come tutti i miei connazionali ci godo nel metter bocca anche nelle cose di cui non capisco un cazzo (non per niente siamo una nazione da 60 milioni di allenatori di calcio) e...
b) la copertina del libro è inquietantemente simile a quella del Manuale di X-files, quindi mi sento legittimato a sparare peti culturali sull’argomento.

Sono cresciuto con film tipo Porky’s, Animal House, I Nerds, Fandango… e sono sempre stato convinto che la maggior parte del mondo trovasse particolarmente stimolante il trombaggio per l’ultimo dell’anno, feste di compleanno, spring breaks, feste alle superiori, addii al celibato e tentativi di sgamare la guerra del Vietnam.

Esistono inoltre delle teorie che, anche se ritenute universalmente vere, sono di impossibile od assai ardua dimostrazione: la storia dei numeri primi gemelli, l’incompatibilità linguistica nel rispondere al telefono tra uomini e donne, and so on.

La domanda che per tutti questi anni non mi ha fatto dormire la notte era questa: sì vabbè, ma non è che di guerre in Vietnam ce ne siano state poi così tante, ed anche di feste di diploma ne farai una o due nella vita… quindi, è possibile identificare un periodo di vero smaialamento ormonale nelle donne dei nostri giorni??


Stamattina: 50 minuti per fare 13 fottutissimi km in macchina.
Ponte alla Vittoria (Firenze): 2 sigarette e 7/8 madonne distribuite uniformemente in 15 minuti di coda tra smog ed occhiate ai culi delle ragazze che facevano lo slalom in motorino.
Constatazione della mattina: epperò mi sembra che ogni settembre ci siano sempre più automobilisti ad ingolfare la mia via crucis per l'ufficio.

Alla quarta madonna_addolorata la folgorazione da Giovane Marmotta: ad agosto ci sono un sacco di ragazzi che fanno 18 anni e prendono la patente precisamente il 15 agosto, ecco come mai ci sono tutte queste macchine in più!!
Il bordello erotic-sentimental si scatena quindi a novembre-dicembre, mesi in cui l'euforia sessuale raggiunge un picco che nessuno si aspetterebbe mai!!!


Gasato dalla sfolgorante intuizione mi sono messo a pensare se per caso ci potessero essere dei punti deboli nella mia teoria.
Rifacendomi agli intolleranti principi greci del metodo scientifico, sono addivenuto alle seguenti conclusioni alternative:


  1. a settembre tutti prendono la macchina perché fa più freddo che a luglio: BOCCIATO, perché al Tg5 hanno detto che se continua così tra 5 anni andremo tutti a lavorare in costume ed infradito anche a Natale per colpa dell’effetto serra – e addio isole Vanuatu
  2. la gente usa le 4 ruote perché la benzina costa pochissimo: BOCCIATO, chiedere a Moratti (comunque uno dei tanti) dove trova tutti i soldi da sputtanare nella sua squadra di calcio
  3. si usa la macchina perché il trasporto pubblico è inadeguato: BOCCIATO, l’Ataf funziona benissimo (Mirkino dimmi grazie)
  4. in realtà le macchine sono le stesse, solo che la città è incasinata per i lavori iniziati alla fine dell’800 – quando Firenze divenne capitale d’Italia – ed ancora non conclusi. DA VERIFICARE: in effetti potrebbe anche essere, d’altra parte ormai il nostro comune è diventato un workshop per urbanisti talebani… lascio la questione aperta per la comunità scientifica internazionale.

Quindi, ad oggi, la teoria regge.
Aspetto impaziente controdeduzioni socio-demografiche dal board scientifico di PalazzoBobby :)

26 agosto 2006

La juve agli juventini

Nel post precedente vi ho dato il quadro di riferimento dello svolgimento di calciopoli qua vorrei tornare ad analizzare invece l'operato di moggi e giraudo di cui vi avevo già dato una mia interpretazione riprendendo un pezzo scritto da un grande tifoso.
Purtroppo per troppi anni i tifosi "normali" hanno idolatrato questi due mostri mentre noi ultras eravamo gli unici ad odiarli per quello che ci avevn fatto. Ma il tifosotto guarda ai soli risultati e queste due merde li avevano ottenuti, ma a che prezzo? Al prezzo di infagare un centenario di onorabilità e di gloria, ora cari tifosotti pure voi beccate le conseguenze della politica antijuventina portata avanti dai due bastardi.
Antijuventina sì perchè quei due han sempre guardato ai loro interessi e non a quelli della juve, perhcè la juve siamo noi, e a noi ci han sempre massacrati. Quello che mi fa più skifo è sapere che ci sono gruppi juventini che si definiscono ultras (vedi Drughi) che han difeso la triade fino all'ultimo, e lo han fatto solo perchè i loro capi beccavano tanti soldi dai due bastardi, perchè moggi e giraudo assicuravano loro potere e business, mentre chi come noi ha sempre lottato per la juve e i suoi tifosi e quindi è sempre stato contro i due infami si è trovato fuori dalla curva, impossibilitata ad esporre il proprio nome e soggiogata alle regole dei drugo-servi di moggi e giraudo.
Io sinceramente spero che dal prox campionato (sia di a o di b) le cose cambino ma perchè ciò avvenga occorre ridare la juve agli juventini.
Vi allego il comunicato scritto dal direttivo in occasione dello scoppio di calciopoli, qui sta la verità per un futuro migliore
----------------------------------------------------------------
NOI PER LA JUVENTUS !!!

Sono giorni terribili, di buio e di vergogna. Siamo chiamati a ricostruire e recuperare una ricchezza quasi perduta.


Non possiamo permettere che in futuro la nostra squadra del cuore sia affidata a "figure" che non tengano ad altro che ai propri interessi personali.

Proponiamo e domandiamo ufficialmente che la proprietà provveda quindi in tal senso a costituire e costituirsi in una Commissione che valuti, garantisca e controlli l'assoluta "juventinità" di chi in futuro sia chiamato all'onore di operare per conto ed in nome della JUVENTUS.

Chiediamo anche a tutti i tifosi della Vecchia Signora di unirsi a noi e sottoscrivere ed approvare questa petizione nei suoi punti fondamentali.

1) Due nomi: BONIPERTI e ZOFF. Sono nostro patrimonio e parte della storia a cui dobbiamo riferirci per ricostruire! La Juventus finalmente a Juventini !!! Perchè scegliere? Abbiamo bisogno di tornare alle origini ed alla tradizione! Entrambi devono avere ruolo e spazio nella rinascita.

2) I tifosi non sono vacche da mungere o addirittura un elemento scomodo e non rilevante in termini di bilancio ( vedi asserzioni del GRANATA "RUBAUDO"), ma cuore pulsante del Club. Appartengono alla Juventus e ne sono patrimonio essenziale !!!!!

3) Non chiediamo di vincere sempre, ma di primeggiare e , quando vincenti, sentirci vittoriosi due volte. Come in passato. Perchè vincere con STILE è stato e deve tornare ad essere la caratteristica della Juventus che vorremmo. Quando appunto VINCERE sembrava valesse doppio. BONIPERTI è la memoria di questa ricchezza e della nostra tradizione!

Unisciti a noi dando la tua approvazione da Juventino!
Manda una mail a info@vikingjuve.com e tutti insieme daremo forza alla nostra petizione

Il direttivo VIKING JUVE
--------------------------------------------------------------

Calciopoli antijuventina

Credo sia venuto il momento di riaprire una parentesi sul calcio. Già nei post passati vi ho postato il nostro punto di vista sull'amicizia che qualcuno voleva farci fare con il liverpool, o sul trattamento che due dei più figli di puttana della storia avevan riservato ai tifosi della juve.
Ancora una volta l'italia anti juventina ci grida contro perchè non è bastata l'esultanza per vederci in serie b, ora si preoccupano che noi siam quelli che abbiam procurato danno al calcio, senza chiedersi se non è strano che le intercettazioni di calciopoli siano a firma tronchetti provera (azionista e sponsor inter) e a capo della figc sia stato messo guido rossi ex consigliere dell'inter. Non dimenticatevi che è stata fatta anche un'interrogazione parlamentare per sapere i rapporti tra un certo personaggio della figc e la Sara (società di Moratti M.). E non dimentichiamoci che M. Moratti doveva essere il provvisorio presidente di lega saltato perchè si è accorto che era troppo evidente il gioco. E non dimenticatevi pure che Mancini a metà campionato aveva già previsto le vie giudiziare contro Moggi.
Nessuno del folto popolo antijuventino grida allo scandalo contro il vergognosissimo scudetto assegnato all'inter, una squadra che si trova a vincere uno scudetto dopo aver chiuso una stagione calcistica vergognosa a -15, una stagione sul cui predominio juventino non c'è stata discussione.
Ma qualcuno potrebbe avere una visione distorta anche sul comportamento di qualche pseudo juventino....qualcuno ha mai provato a pensare al ruolo che potrebbe aver avuto montezemolo in questa vicenda (montezemolo grande amico e alleato di tronchetti provera in confindustria e uomo guida della ifil)? Ve la butto là per dire che solo dando la juve agli juventini torneremmo ad avere una grande società, vi ricordate del grande giampiero boniperti? Ora relegato a semplice bandierina del passato.
E' stato architettato un piano perfetto con un solo scopo distruggerci, ma non ce la farete mai. Bastardi

Le 10 cose a cui non insegni proprio niente

...nonché patrimonio universalmente riconosciuto dell'umanità

  1. POLLO
  2. il pompino
  3. coca cola
  4. tennologia in senso lato, soprattutto i giochini videoelettronici
  5. rock
  6. le sigarette
  7. il letto, in tutti i suoi usi esclusivi
  8. le patatine fritte e i pio corn
  9. boten anna
  10. pennicillina
  • tagliaugnelli
  • nivea soft
  • tanga
  • il bidet
  • l'autoabbronzante
  • le nike false del napoletano
  • il rasoio
  • l'axe inteso come deodorante
  • le puppe gnude
  • la carta da culo
  • la passera rasata
  • il porno in senso globale - dall'editoria alla new economy
  • l'istrice, perché nessuno l'ha mai considerato abbastanza
  • la scureggia - specialmente quella vestita
  • la sbuerra ©
  • scaccolarsi senza i pregiudizi della gente
  • la leccata di passera
  • il kebab con ogni cosa, anche i cetrioli a fette
  • le inglesi zozze
  • i cinesi
  • i guanciali gonfienti
  • il piano metropolitano dei trasporti del Comune di Firenze
  • miami vice, i visitors, magnum pi, a-team
  • gigi + il giurgiano + marcel + lino ed amichetti piacioni vari
  • omix
  • il disagio
  • la pecorina
  • le ciringomme che lavano anche i denti
  • le mutande
  • il body tequila del den glade, anche se 30 euri ci paiono un pò troppi... magari a 15 ci si stea bene
  • lo scazzolino del cesso
  • il fatalismo
  • la pubblicità dei telefoni troi di notte
  • la san miguel a 1 euro
  • la gelatina x i capelli
  • l'aspirina e la pillola anticoncezionale
  • la mossos d'escuadra
  • l'idiosincrasia
  • il poker ed il texas hold'em
  • la doccia
  • i signori procter & gamble
  • il funzionamento regolare ed efficiente dell'intestino
  • il daitarn 3, ken shiro, i pokemon
  • lo zyprexa
  • nonna rolanda
  • le lasagne
  • il riso freddo
  • il parmigiano grattugiato

Il Board scientifico di PalazzoBobby durante il summit di Magalluf

21 agosto 2006

Cena a Poggio alla Malva

Dopo un consulto con Sir Bob McStork abbiamo deciso di utilizzare questo post per raccogliere le iscrizioni della sgrifata a poggio alla malva. Questo ci permette di invitarvi alla cena e di evitare la mega coda che abbiamo fatto lo scorso anno.
La cena si terrà a poggio alla malva alla sagra del cinghiale e del fungo porcino (prezzi super modici) il giorno sabato 9 settembre.
Siete vivamente pregati di partecipare.

P.s: chiaramente poi Yoshimitsu contatterà il Ronny per il fissaggio del tavolo.
Saluti vikinghi

20 agosto 2006

Siamo torni!!!

Gran bella serata ieri sera, qua il resoconto affotografico




Da sinistra:

Lighty
Cipo
Wizzenti
JoeBuriana
Pinellos
Yoshimitzu



























Poi in realtà c'erano anche altre persone che però ci hanno intimato di non pubblicare le loro foto (che comunque meritavano alla grandissima)...

11 agosto 2006

Troppo Magalluf

Oh si parte!
Itinerario per andare a Milano scalo Linate:
2.40 am - Il Bussado mi passa a prendere
3.00 am - Si va a prendere Frogigno
3.15 am - Sosta all'autogrill di firenze nord
3.45 am - Sosta all'autogrill di Aglio ovest
4.40 am - Vuoi un ci si ferma ad un altro Autogrill?
5.00 am - Sosta fisiologica all'autogrill

e cosi' via...arrivo previsto all'aerostazione verosimilmente verso le 7.00 am

Domani o tra qualche ora i prossimi aggiornamenti.

Hasta la suerca!!

8 agosto 2006

La playlist delle vacanze

Tra due giorni si parte seddiovole, e così ho cominciato a fare mangiare un pò di canzoni a quel troiaio di lettore mp3 che mi ritrovo dentro il cellulare - che chiaramente come telefono fa assai + cacare rispetto alla funzione di musichiere mp3...

La prima infornata:
  • 50 cents - best friends
  • khaled - aicha
  • air - cherry blossom girl
  • alanis morrisette - that i would be good
  • angra - wunthering heights
  • a. banderas - el mariachi
  • barry white - you're the first, the last, my everything
  • dexy's midnight runners - geno
  • baustelle - la guerra è finita
  • coldplay - yellow
  • coldplay - the scientist
  • efecto mariposa - el mundo
  • elio - el pube
  • elio - tapparella
  • george michael - as
  • him - close to the flame
  • him - in joy and sorrow
  • him - the funeral of hearts
  • him - wicked game
  • chassalla - mistrust
  • iron maiden - fear of the dark
  • iron maiden - wasted years
  • joss stone - right to be wrong
  • madonna - deeper and deeper
  • madonna - sorry
  • killing joke - the death and resurrection show
  • massive attack - teardrop
  • massive attack - unfinished sympathy
  • nickelback - savin' me
  • pink floyd - dark side of the moon
  • punkreas - aca toro
  • skunk anansie - brazen
  • skunk anansie - hedonism

Che manca qua???

6 agosto 2006

Festa di settembre!!

Mi pare giusto esercitare il famoso attacco scombina-calendari in un momento in cui non si può fare eccessivi danni, tanto sono tutti al mare.

Quindi comincio a proporre la prima data per il compleanno di settembre:


sabato 16 settembre


Come al solito chi deve prendere ferie-cambiare turni-marcare visita-trovare lavoro... è pregato di pensarci con qualche giorno d'anticipo.

Fare sapere (ma non ricordo a che maniera) dopo la spagna!!!

31 luglio 2006

Pensavo al mio vecchio desktop...

...sul portatile di lavoro: per un anno sono stato con un quadro che ritraeva Ophelia galleggiare tra le ninfee della sua disperazione - oggi l'ho cambiato con Microchip emozionale dei subZonica.

Sempre oggi mi è venuto da pensare alla donna perfetta, era da qualche tempo che la cosa non mi frullava più in testa.
Colpa di Miss G.: dovrei smettere di parlarle in ufficio mentre sono a sedere alla scrivania! E' vero che fa maleducato, ma vi posso assicurare che la vista è veramente notevole!! :)

Dunque, si diceva della donna perfetta.

Non esiste, così come non esiste l'uomo perfetto o la carta igienica perfetta.

Credo che tutto stia nel capire la chimica del momento.

Attualmente la mia tavola degli elementi si ferma a Cristina Scabbia dei Lacuna Coil (quella del video che vedete qui sotto).



27 luglio 2006

Stemperiamo la polemica...

...che trall'altro era falsa - ma a quanto pare della francia nn fregava niente a nessuno - con questo bel filmatino jappo, che sarà anche kawaii ma al sottoscritto fa dimolto cacà (inteso come defecatio mentalis)


25 luglio 2006

Ricerca sulla Francia

RICERCA SULLA FRANCIA


Geografia:

La Francia confina a Nord con il Mare del Nord e il Belgio, a Ovest con

l'Oceano Atlantico, a Sud con il Mar Mediterraneo e la Spagna, a Est con la

Svizzera, la Germania, il Lussemburgo e con i CAMPIONI DEL MONDO.



Per pochi chilometri non ospita nel suo territorio la più alta cima d'Europa

il Monte Bianco, che si trova in
Italia.



Storia:

Può vantare uno dei più grandi condottieri della Storia, Napoleone ... che

era Italiano.



Per il resto è famosa per
aver bombardato un paio di atolli.



La Francia è famosa per:

- la
Gioconda ... che è Italiana

- Aver ospitato (ed averne seppellito le
spoglie) Leonardo da Vinci...

.....che è italiano

- Ospitare la
Bellucci ... che è Italiana



E' inoltre rinomata per:

- i
formaggi, secondi solo a quelli Italiani,

- il vino, la cui
produzione è seconda solo a quella Italiana

- la moda, la quale cede
il passo solo a quella Italiana.
Sono molto fieri della loro
Nazionale di Calcio che è composta tra l'altro

da:

- Zidane ... che
è algerino

- Thuram ... che è delle Guadalupe

- Trezeguet ... che è
argentino

- Boumsong ... che è camerunense

- Vieira ... che è
senegalese

- Makelele ... che è congolese

- Malouda ... che è
guyanese



Cibo:

Mangiano rane ma ultimamente stanno andando
ancora un pò più in là,

ingoiando dei bei rospi.

23 luglio 2006

Ricevuta venerdì - LEGGERE che fa schiantare!!

Giornata tipo dell'Italia ai Mondiali

7h00 : Sveglia dei giocatori
7h01 : Zaccardo si chiede cosa diavolo ci fa in Germania
7h10 : Totti si mette il pollice in bocca
7h30 : Colazione
7h32 : Inzaghi frega una brioche a Gattuso
7h35 : Gattuso entra in scivolata sulle caviglia di Inzaghi e si riprende la brioche
7h36 : Francesco Totti annuncia che si ritirerà dalla Nazionale dopo il mondiale
7h38 : Francesco Totti cambia idea.
8h00 : Gli Italiani escono dall'albergo
8h05 : De Rossi assesta una gomitata sul naso di un tifoso che gli chiedeva un autografo. Sangue copioso
8h10 : Lippi manda a fare in culo 5 giornalisti Rai
8h15 : Oddo si chiede perchè non se ne è andato a Formentera con la fidanzata
8h20 : Del Piero va a girare una pubblicità dell'acqua minerale
8h40 : Nesta si infortuna al menisco infilandosi gli scarpini
9h10 : Toni dichiara eterno amore alla Fiorentina, all'Inter, al Real Madrid e sua moglie
9h15 : De Rossi spacca il naso alle sagome in legno per calciare le punizioni
9h25 : Lippi manda a fare in culo 5 giornalisti Mediaset
9h30 : Inizio dell'allenamento
9h36 : Nesta si frattura il 3° metatarso del piede sinistro abbeverandosi dalla borraccia
9h40 : La partitella d'allenamento tra Rossi contro Gialli salta perché Cannavaro non vuole giocare con la canotta Gialla che non si abbina con i suoi occhi azzurri
9h41 : Del Piero parla con un uccello
9h43 : Francesco Totti annuncia che si ritirerà dalla Nazionale dopo il mondiale
9h50 : Francesco Totti cambia idea.
9h51 : Zaccardo si chiede cosa diavolo ci fa in Germania
10h00 : Nesta viene ingessato
10h10 : Il Ministro Melandri arriva in visita all'allenamento
10h12 : Il Ministro Melandri scappa dall'allenamento dopo che Gilardino le ha fatto delle avances
10h22 : Totti e Oddo si picchiano selvaggiamente in ricordo dei civili derby di Roma
10h35 : Del Piero parla con uno stormo di piccioni
10h35 : Viene consegnata una canotta celeste a Cannavaro che accetta di disputare la partitella
10h36 : Toni segna 27 gol in 15 minuti
10h37 : Toni viene insultato da tutti i compagni pensando a quanti gol si è mangiato nelle partite ufficiali
10h47 : Del Piero parla con un cormorano
10h50 : Totti si sloga il pollice a forza di ciucciarlo
10h55 : Totti viene portato insieme a Nesta all'ospedale
11h00 : De Rossi demolisce i pali e la traversa a testate
11h11 : Del Piero parla con un cuculo
11h12 : Lippi manda a fare in culo 5 giornalisti di Sky
11h30 : Barone telefona alla madre dicendole che ha appena giocato un'intera partitella con Inzaghi
11h45 : Conferenza Stampa, causa tragedia di Pessotto si presenta a parlare l'uccello di Del Piero
11h46 : Conferenza Stampa, Lippi affacciandosi nello stanzone manda a fare in culo tutti i presenti
12h00 : Pranzo a base di porchetta, brasati, bolliti e mostarda
12h01 : Trapattoni arriva a scroccare un pranzo. Costa meno che all'Autogrill
12h20 : Gattuso vomita il bollito a tavola
12h40 : Barone telefona alla madre dicendole che ha appena mangiato seduto a fianco di Inzaghi
13h00 : Totti e Nesta tornano dall'ospedale
13h12 : Del Piero parla con una cinciallegra
13h20 : Materazzi mentre fa un gioco con i coltelli nel dopo pranzo infilza Oddo tra le scapole
13h30 : Oddo si chiede perchè non se ne è andato a Formentera con la fidanzata
13h35 : Cannavaro abbandona il ritiro per andare a girare una pubblicità per Armani, gli altri vanno a riposare giocando con la playstation
15h00 : Cannavaro torna dalla pubblicità per Armani
15h30 : Risveglio dei giocatori. Tutti spengono la playstation, tranne Gattuso che non è riuscito ad accenderla
15h40 : Seduta davanti al video per osservare la partita giocata dall'Italia 2 giorni prima
15h41 : Pirlo spiega a Materazzi qual'è l'Italia delle 2 squadre in tv
16h00 : Nesta si rompe ulna e radio del polso sinistro scrivendo una lettera alla mamma
16h02 : Cannavaro abbandona il ritiro per andare a girare una pubblicità per L'Oreal
16h30 : Barone telefona alla madre dicendole che ha appena visto una partita di calcio seduto a fianco ad Inzaghi
16h35 : Francesco Totti annuncia che si ritirerà dalla Nazionale dopo il mondiale
16h40 : Francesco Totti cambia idea.
16h55 : Nesta si strozza mangiando un'oliva
17h00 : Nesta viene abbattuto nella sala Tv
17h01 : Del Piero parla con un fringuello striato
17h03 : Cannavaro torna dalla pubblicità per L'Oreal
17h15 : Fine della seduta video
17h25 : Lippi sveglia Toni, Iaquinta, De Rossi, Barzagli, Peruzzi, Amelia, Gilardino e Camoranesi
17h30 : Oddo compra una Ferrari su E-Bay
17h45 : Lippi manda a fare in culo 5 giornalisti di La 7
18h00 : Gigi Riva spaccia sigarette di nascosto ai giocatori
18h01 : Gattuso va a farsi bello
18h01 : Cannavaro abbandona il ritiro per andare a girare una pubblicità per Giovanni Rana
18h15 : Barone telefona alla madre dicendole che ha appena visto Inzaghi nudo sotto la doccia
18h25 : Tutti i giocatori salgono nelle loro camere per prepararsi per la libera uscita
18h30 : Arrivano notizie terribili sullo scandalo delle scommesse
18h31 : Buffon si tocca la palle
18h45 : Silvio Berlusconi telefona per fare gli auguri per la prossima partita. Tutti si toccano le palle ( Buffon non le aveva ancora tolte)
18h46 : Barone tocca le palle di Inzaghi
19h01 : Del Piero parla con una poiana
19h15 : Tutti i giocatori si radunano nella hall dell'albergo, tranne Gattuso che sta ancora facendosi bello
19h20 : Inzaghi annuncia che si ritirerà dalla Nazionale dopo il mondiale
19h21 : Francesco Totti convince Inzaghi a non ritiarsi dalla Nazionale
19h30 : Cannavaro torna dalla pubblicità per Giovanni Rana
19h50 : Tutti i giocatori escono a cena, tranne Gattuso che sta ancora facendosi bello
20h00 : De Rossi e Materazzi picchiano due ragazzini di 11 anni al ristorante
20h01 : Nesta si infilza il naso con la forchetta durante la cena.
20h30 : Lippi manda a fare in culo tutti gli avventori del ristorante per tenersi in allenamento
21h00 : Zaccardo si chiede cosa diavolo ci fa in Germania
21h05 : De Rossi, Totti e Perrotta scappano dal ristorante senza pagare. Totti dice che glielo ha insegnato Cassano
22h00 : Iaquinta si perde nel tragitto di 150 metri tra il ristorante e l'albergo
22h10 : Del Piero parla con un gufo
22h15 : Tutti i giocatori si ritrovano in albergo tranne Iaquinta disperso e Gattuso che era già lì a farsi bello
22h30 : Lippi manda tutti i giocatori a letto
22h32 : Allarme antincendio nell'albergo
22h45 : Lippi urla invettive dalla finestra all'indirizzo di tutti i giornalisti d'Europa
22h58 : Gattuso rinuncia a farsi bello dopo aver sprecato 7 kg di gel e si presenta nella hall per andare a cena con gli altri giocatori.
23h00 : Vengono spente le luci nell'albergo. Gattuso resta al buio fiducioso ed affamato
00h02 : Una guardia notturna spara a Gattuso scambiandolo per un ladro
00h42 : Del Piero parla nel sonno con uno pterodattilo estinto da 200 Milioni di anni
00h43 : Zaccardo si chiede cosa diavolo ci fa in Germania, mentre Oddo vende la Ferrari su E-Bay
01h10 : La mamma di Barone cambia numero di cellulare
02h25 : Quello che rimane di Nesta cade dal letto e si incrina 11 costole
02h26 : Trapattoni che ancora si aggirava per l'albergo in cerca di qualcosa da scroccare, bagna con l'acqua santa Nesta, recitando un Te Deum e 2 Ave Maria
03h15 : la Playstation di Pirlo si fonde
03h22 : Totti dorme con il pollice in bocca, De Rossi ammazza di botte nel sonno Barzagli
04h21 : Iaquinta arriva finalmente in albergo e trova Del Piero sonnambulo che parla con uno struzzo

17 luglio 2006

Pianificare una vacanza...

Wizzent (10:18 PM) :
senno oh una fottuta locanda anche accanto alla stazione si troverà x una notte
Wizzent (10:19 PM) :
quanto costerà mai
Lighty3ar (10:19 PM) :
ah guarda, a milano x ferragosto il posto in hotel un manca di sicuro
Wizzent (10:19 PM) :
appunto
Lighty3ar (10:19 PM) :
capace c'è 3 milanesi in tutta la città
Wizzent (10:19 PM) :
ti danno 10 euri loro perché un ci credano
Lighty3ar (10:19 PM) :
io stavo a guardare un pò di cazzate da portare dietro
Lighty3ar (10:20 PM) :
te sai che dovresti portare, le mini casse x l'mp3
Lighty3ar (10:20 PM) :
da mettere in camera
Wizzent (10:20 PM) :
eh ma tra quello e il trolley ho belle gettato via + di 100 euri
Lighty3ar (10:21 PM) :
io leder, e costeranno 5 euri
Lighty3ar (10:21 PM) :
quante l'hai pago il trolley?
Wizzent (10:21 PM) :
ah allora le piglierò, però s'ascolta solo il metal :-)
Wizzent (10:21 PM) :
50 euri
Lighty3ar (10:21 PM) :
ah, bono
Lighty3ar (10:22 PM) :
scarica anche un pò di masini che a me mi piglia la saudade quande so all'estero x + di 5 ore
Wizzent (10:22 PM) :
sisi e alessandro canino che è + introspettivo
Lighty3ar (10:22 PM) :
bravo
Lighty3ar (10:22 PM) :
scarica anche tipo la juni russo e elisa
Lighty3ar (10:23 PM) :
che tutti gli anni un c'è verso di ascoltalla in vacanza che vengo infamato
Wizzent (10:23 PM) :
elisa?
Lighty3ar (10:23 PM) :
yep
Lighty3ar (10:23 PM) :
lotus ci garba
Wizzent (10:23 PM) :
vai te la metto
Lighty3ar (10:23 PM) :
e anche il liga che mi fa molto vodafone
Wizzent (10:23 PM) :
no e c'ho uno vecchio, then comes the sun
Wizzent (10:24 PM) :
no il liga escluso categoricamente
Lighty3ar (10:24 PM) :
e allora se nn metti il liga tu metti i subsonica
Wizzent (10:24 PM) :
ioboia, come tu sei vizioso
Lighty3ar (10:24 PM) :
bisogna sta bene
Lighty3ar (10:24 PM) :
io porterò la vera bandiera italiense da attaccare ai vetro di camera
Wizzent (10:25 PM) :
ecco così c'è subito irruzione la prima notte
Lighty3ar (10:25 PM) :
muahuahuahuahuahuahuahuahua
Wizzent (10:25 PM) :
2 manganellate e via a casa
Lighty3ar (10:25 PM) :
oppure la maglia di materazzi
Lighty3ar (10:25 PM) :
s'attacca ai posto della madonna
Wizzent (10:26 PM) :
sisi c'è già la foto sul blog di grillo
Wizzent (10:26 PM) :
oh se c'è l'adelio su msn senti un pò che ne pensa del discorso
Lighty3ar (10:27 PM) :
un c'è
Wizzent (10:27 PM) :
ok
Lighty3ar (10:27 PM) :
è alla festa dell'umido a vedè i cialtroni animati
Lighty3ar (10:27 PM) :
che un gl'è bastato di vedelli du settimane fa
Wizzent (10:27 PM) :
grande
Lighty3ar (10:27 PM) :
oh, XXX si va a fare la cicciata alla festa dell'umido
Lighty3ar (10:27 PM) :
che viensi?
Wizzent (10:28 PM) :
ovvero, ciccia alla brace?
Lighty3ar (10:28 PM) :
x forza
Lighty3ar (10:28 PM) :
si fa un pò di rosticciana e di pollazzo
Wizzent (10:28 PM) :
indo la fanno?
Lighty3ar (10:29 PM) :
a un banchino che s'è inquadrato l'altra sera quande s'andiede
Wizzent (10:29 PM) :
bueno
Lighty3ar (10:29 PM) :
du birre, rutti e scureggie che pare di stare a beirut
Wizzent (10:29 PM) :
missili terra aria, ma senza terra

...

o tedesco bastardoooo, ooo francese bastardooo (sulle note dei white stripes)

Lo so, lo so...
sono in ritardo... Come al solito.
Ma chi se ne frega.

Ora ho 4 anni di tempo per tirarmela di fronte al mondo.

E comincio così. In ritardo.

Perchè è vero, i tedeschi hanno
ragione, siamo dei PARASSITI.

E hanno ragione anche i cugini
francesi, siamo MAFIOSI.

Siamo Italiani, nel bene e nel male.

Però, quanto meno:

- non abbiamo nomi da froci come TIERRI',
FRANSUA', ANTUAN.

- non abbiamo impronunciabili nomi da nazista come
LOTAR, GUNDAM, CRASFGRANDAR.

- non abbiamo baffi biondi da tamarro.

- non portiamo il pane sotto le ascelle mentre camminiamo perchè non è
igienico.

- non mettiamo i sandali con le calze perchè fanno cagare.

- la nostra cucina non sara NUVELL, ma almeno le porzioni sono umane,
e non da canarini.

- anche noi abbiamo buon vino e buona birra, ma
non scassiamo le palle al mondo sostenendo che siano i migliori.

- non abbiamo i coprivolante delle macchine in peluche.

- saremo anche PARASSITI, ma ogni estate non occupiamo la toscana o la
riviera romagnola pretendendo di trovare Wurstel e Crauti in spiaggia o i
cartelli stradali bilingue

- le nostre donne (nella maggior parte dei casi) non hanno acconciature tardo-
anniottanta o ossigenature paura da pornodive, e da noi la permanente
è oramai fuorilegge, così come gli slip ascellari.

- i nostri giocatori sputano, è vero, sfottono, è vero, giocano duro, è vero. Però non
tirano testate, e se lo fanno a nessuno viene in mente di premiarli come migliori giocatori di un
torneo.

- se uno dei nostri giocatori prende 5 giornate di squalifica per una gomitata, non gridiamo allo
scandalo, anche se la televisione che lo ha ripreso non è ufficiale.
Al limite uno tira una bestemmia, ed è finita lì.

- non ce la tiriamo con tutto il mondo per una cazzo di torre di ferraglia rugginosa.

- quando un italiano va in un altro paese, tempo sei mesi e impara la lingua.

Quando un fottuto tedesco viene in Italia, e mangia in italia, e guida
una Ferrari (macchina italiana) per sei anni, impara l'inglese (!).

- Platini, LE RUA', era sì francese, ma giocava in italia.
Zidane, L'IMPERATUR, è si francese, ma è esploso in Italia. Thierry ha giocato
in Italia, Vieira pure. La domanda è: c'è qualche cazzo di francese
Che è capace di imparare a giocare a calcio senza venire in Italia?

- Quando noi perdiamo ai rigori si chiama SFIGA. Quando vinciamo si chiama VENDETTA.
E' ha un sapore buonissimo.

- Saremo anche un paese diviso, ma non eravamo noi ad avere un muro, e non abbiamo
magrebini, algerini e tunisini finti-francesi che ad ogni occasione sfasciano vetrine e incendiano
città.

- la pizza è nostra. E' buonissima e ce la invidia tutto il mondo.

- L'OMELETTE è solo una cazzo di frittata.

- vuoi mettere un wurstel con una salsiccia abruzzese?!


Potrei andare avanti all'infinito.

Le differenze socio-culturali sono moltissime.

Anzi, direi che come giochino potremmo inventarne sempre di nuove aggiungendole alla lista.

Ma per adesso va bene così. E' solo l'inizio.

Abbiamo altri 4 anni per fare quello in cui noi italiani siamo davvero

e senza ombra di dubbio gli indiscussi

Campioni del Mondo


Saluti

13 luglio 2006

Attenti al canarino

L'e-moroidi

Porca di quella XXXXXXX estremamente troia e puttana vacca maiala lesbica ciucciacazzi a tradimento e il canaccio del baNbin di YYYY morto ladro schifoso e il serpende didZZZ merda lurido bastonato vigliacco ancorché lodato, m'è vienso - come dice mi mà -> le morroidi

12 luglio 2006

Il compleanno dell'Imperatore

Lunedì scorso è stato il compleanno di Sua Maestà, l'Illuminato Imperatore di Piacionia Gigi della Frittella Unta e Bisunta.

Tanti auguri da parte dei personaggi che bivaccano tra i saloni di Palazzo Bobby!!!









Qui l'Imperatore che spenge le N candeline sulla digeribilissima torta-gelato da Lui candidamente offerta.












Il saggio Imperatore che, dopo appena un minuto dal taglio del dessert, era già collassato a sentire le bollicine del Brut ghiacciato.

La mamma di Zidane è una maiala


Ecco la conferma a quello che molti di noi pensavano molto prima dei mondiali.

3 luglio 2006

Il video della saga di Piacionia

Alla coppia più bella



Anche se in ritardo mettiamo sul nostro blog le foto del matrimonio del Cispa e consorte.
In ricordo di un giorno memorabile.
AUGURI dai blogger a tutta la splendida famiglia.
E mi raccomando tantissimi bei pargoli.

27 giugno 2006

secrezioni anali

Scureggia: "o squarcia ma te hai i peli sul culo o no?"
Squarcia: "C ho una foresta"
Scureggia: "Non mi piaci"
Bobby: "Ma quella di Certaldo? Come si chiamava?"
Cipo: "Caata"
Bobby: "una grande"
Squarcia: "Ne conosco una più grande, la donna del mi collega. Una volta andò a metterglielo nel culo....lei aveva mangiato il pomodoro....quando andò a sfilarglielo gli rimase la buccia del pomodoro sul cornicione della cappella. E un'altra volta siccome aveva la diarrea, andò a metterglielo in culo e lei gli fece una super cacata sciorta sul petto"
Tra lo sbigottimento generale,
Scureggia: "mi intrippa molto la definizione del cornicione"

Il solito Mantellini

"...Un altro 30% dei diciottenni acquista "meno di un CD al mese". Come a dire: nessuno compra più musica sui "vecchi" substrati..."

Il punto è questo: se parliamo di supporti audio mi si può spiegare cos'è un substrato?
Cioè, io conosco i substrati sociali (e anche qui rabbrividisco ogni volta che la parola viene pronunciata), immagino che in medicina o magari in agraria si usi questo termine... ma in questo contesto che c'entra??



Annotazione di servizio: carogna mode on. Joe-Iatto stai attento a quello che dici ;P

26 giugno 2006

Boten Anna

A quanto pare questa è la probabile hit dei biondi svedesi per quest'estate.
Il testo è di un truzzo che fa schiantarissimo: assolutamente da imparare il balletto - a tal proposito io conosco un posto da vichinghi che meriterebbe.. se c'è qualcuno a cui va di pigliare un aereo para ir allì... ;P






Se siete faticoni e volete la traduzione in italiano -> cliccate quine!
Se vi volete fare altre due risate -> pigiare qui!

24 giugno 2006

La Nazionale di Piacionia


In piedi: Favosky, Alonzo, Yoshimitzu "Milkino" Bitossante, Simonsky Sborransky, il felin Scureggia, Lino Lino

Accasciati: il principe Von Nirvelliz, Bob "Frogigno" Mc Stork, Er Secco, Re Adeliante da Trade, l'Imperator (e qui Capitano della Nazionale) Gigione della Frittella Unta e Bisunta

16 giugno 2006

Come vivono i Re

La saga di Piacionia si è alla fine conclusa.

Rileggendo le ultime puntate - alcune davvero eccellenti, altre risolutrici per i casi di gravi stipsi intestinale - alcuni giorni fa mi era venuta l'idea di aggiungere qualche altro materiale; intento che chiaramente era naufragato dopo 3 secondi dall'ideazione a causa di un non perfettissimo funzionamento dell'HD neuronale... in parole povere: non mi ricordo una sega!

Stamattina, tra un PowerPoint e l'altro, davo un'occhiata a questo sito e mi sono imbattuto in questa figata di link.

Risultato: lo screenshot che vedete qui sotto non è altro che la piantina del Palazzo Reale di Piacionia, l'umile dimora dell'Imperatore Gigi + Re Adeliante + Principe Von Nirvelliz.

Domanda: ma quanti cessi ha quel Palazzo??!!


12 giugno 2006

The Chronicles of Piacionia - Alfin l'Epilogo

Ultima parte


Mezz’ora dopo, tutti erano puliti e tirati a lucido che nessuno li riconosceva.
Il Re ed il Principe in ermellino rosso, Bob e Simonsky in alta uniforme, Scureggia in un delizioso twin-set di Harrod’s, Vizzenti fasciato in abito lungo con spacco sulla schiena.

Si ritrovarono nella biblioteca situata nell’ala sinistra del palazzo.
“Ma insomma, chi si sposa qua?”
“Il Bob!”
“Che vuoi oh! Ti sposerai te… o magari si sposa Von Nirvelliz!!” sbottò a ridere McStork
“Senti, il giorno che ti sarai sposato un miliardesimo di volte di quelle che ho fatto io mentre stamattina mi legavo i capelli, allora potrai dire di essere uno sposato!! E ora se mi fai il piacere di venire qui io ti piglio, ti strappo gli occhi e ci gioco a biliardo quando è finita sta cerimonia” Von Nirvelliz sì argutamente si rivolse al nordico.

Bob si mise a correre per la biblioteca con gli altri dietro che lo volevano raggiungere per darlo in sacrificio al Principe.
Messo con le spalle al muro (mossa assai saggia, dato i personaggi che aveva davanti) il simil-cinese non trovò di meglio che tentare di scappare da una finestra lì accanto che dava sul giardino.
L’aprì e si lanciò di sotto.
Gli altri si affacciarono per lanciarsi a loro volta ma… rimasero immobili!


“Porca mignotta, ma questo è… è… un dragoooooooooo” cominciò a urlare Bob sfoderando la spada
“Arriviamo Bob!!!” gridarono gli altri mentre scavalcavano la finestra con le armi in mano.

“Oh Vagazzi, e un sono un dVago cattivo! E sono il dVago di Settimello: non vi VicoVdate di me??” sbruciacchiando 3 metri quadrati di prato con il suo alito alcolico chiese… quella cosa.

“Il dVago di settimello?? Oh questo chill’ha sciolto??!!” fece il Re
“E aVVivo dall’oViente, sono venuto a poVtaVi i vostri amici. E c’ho messo 3 oVe che c’ho gli occhiali da sole nuovi e volo meglio”
“I nostri amici? Dall’oriente?? Ma ci prendi per i bassifondi??? Noi non abbiamo pù nessuno in oriente! Al massimo conosciamo il dylan dogghe: lo conosci te dylan dogghe??” ribattè Re Adeliante
“No, io conosco ‘i Tes”
“No, Tes unn’è bono per nulla” concluse Vizzenti.


“Bentornati amici!!” splendente e rubicondo li raggiunse l’Imperatore di Piacionia.
Tutti si inginocchiarono.

“Papà, abbiamo fallito.” con voce tenue si giustificò Re Adeliante
“Fallito?? Seguitemi piuttosto!!”

Il gruppo si avviò per i corridoi del Palazzo.
Arrivati alla Sala del Trono trovarono centinaia di persone che si divisero in due ali per fare passare il gruppo che, incuriosito da cotanto allestimento, si avviava verso il palco in fondo alla sala.
Tutta l’alta aristocrazia di Piacionia era presente, non mancava proprio nessuno.

“Bella musica, bella gente!!” osservò il Tovarich
“Davvero eh, sai fare un party hardcore qua come verrebbe? Sie, guarda chi c’è vicino al trono: Don Pierinus Scavantes… ma allora qua c’è qualcosa di serio!” osservò il Principe


Partì una musica.

Tutta la sala si girò verso l’entrata.

“Ma quello…”
“Ma…”
“…”
“Porca mignotta!!”


YOSHIMITZU!!!

Scureggia si voltò verso McStork ed annuì: “Adesso hai capito Bob??”

Un’ovazione si levò unanime appena s’intravide la seconda figura.


LA PRINCIPESSA DEL CIPANGO!!!


“Chi non muore si rivede” proferì un raggiante Yoshimitzu
“Oh te…??” chiese incredulo il Re
“Io che. Ah, te Massimo ti riferisci forse al fatto che sono vivo?? Beh, lasciate amici che vi spieghi una cosa…”

La spiegazione assai saggia di Yoshimitzu

“…qualcuno di voi crede agli angeli? Beh, dovreste!
Sapete cos’è un angelo? E’ un’idea, un’astrazione perfetta della pace interiore che ognuno va cercando. Come quando ti alzi la mattina, monti sul 36 e per tutto il giro non trovi un’anima che ti rompe.
Ecco, una cosa del genere.
Solo che poi con un angelo ci puoi anche parlare, andate alle Hawaii insieme, la sera ti cucina gli spaghetti di soia, poi ci sono altre attività ludiche… insomma: un angelo è un paio di pantofole calde!”

“Boia!” echeggiò stupefatto dalla spiegazione Bob
Gli altri rimasero in silenzio pensando alle pantofole e di quanto in realtà fossero più "dinamiche" le infradito.

“Signori, qui dobbiamo celebrare un matrimonio.. si dia inizio alla cerimonia!!” ordinò l’Imperatore



Il matrimonio durò 3 giorni conseutivi, e fu sicuramente la festa più allegra che si fosse mai vista nell’incantato Regno di Piacionia. Giocolieri, funamboli e una montagna di erba divinatoria rallegrarono ed incendiarono i saloni reali di Palazzo Bobby ed i limpidi cieli del Reame.

Yoshimitzu e la Principessa del Cipango, una volta che l’ubriacatura fu smaltita, ripresero la strada dell’oriente dove fu prontamente emanata una legge sull’interracial love che favoriva le coppie di fatto, ed i primi fruitori furono l’amico Leopony e gentile consorte (di fatto).

La famiglia Reale - l’Imperatore Gigi della Frittella Unta e Bisunta, il Re Adeliante da Trade ed il Principe Von Nirvelliz - ripresero gustosamente a regnare ed a effluviare piacioneria sui regni confinanti nel tentativo di allargare i confini di Piacionia. La popolazione di quelle terre, infatti, dopo qualche tempo cominciò sensibilmente a diminuire: non nascevano più bambini! Il board scientifico di Donizetti Street, massima espressione della scienza più avanzata dell'epoca, convenne che la colpa era da ascriversi al fatto che le gentil pulzelle ormai avevano idealizzato i 3 regnanti negli uomini perfetti, preferendo del sano autoerotismo sentimental-reale alle effusioni che i loro partner “mortali” potevano offrirgli.

Sir Bob McStork riprese la sua cavalcatura e tornò a scorrazzare per le immense terre del nord. Di tanto in tanto arrivavano le eco delle sue gesta desincronizzate che, come al solito, diventavano materiale per i cantastorie del reame. Il nordico, a differenza del cavaliere d’oriente, non si sposò e continuò a preferire la sua vita dissoluta e moralmente eccepibile “in attesa dei 35 anni quando metterò la testa a posto e tornerò, forse, a Palazzo Bobby a fare il giardiniere”.

Simonsky Sborransky, approfittando della legge sull’interracial love promulgata da Yoshimitzu qualche tempo prima, impalmò il mefitico felin Scureggia in quel di Cecinella (sede trall’altro di un importantissimo Centro di ricerche aerospaziali). Per viaggio di nozze optarono per il classico giro Lido di Boccaccio, Tabasco beach, Hedonism Square, Svincenzo Island, Cap d’Edge. Tre anni dopo la famiglia Sborransky si era allargata con l’arrivo di 4 stupende chimere: bambini-bellini biondi-biondini pancini-sessini… ma che tiravano delle bombe che ogni volta le popolazioni costiere di Piacionia erano costrette ad abbandonare precipitosamente le loro case per paura degli tsunami intestinali dei pargoletti.

Beh, caro Lettore, alfin siamo arrivati all’epilogo.
Dopo due anni di narrazione, questa saga si conclude qui.
Un bel matrimonio, tanti bambini, un universo di allegria, spensieratezza e tanti arcobaleni chimici.


Ma non siate tristi gentili Amici… chissà che un giorno qualche stralunato viandante proveniente da Piacionia, non torni per cantarci le ultime rocambolesche gesta dei nostri eroi…

…chissà!!
FINE