5 maggio 2006

La rosa che nel pugno si è trovata solo mosche

Dal Goa (o in qualunque altro modo si scriva) ad un risultato elettorale imbarazzante; da boselli che balla sul cubo alla bonino che lo prende in culo da capezzone; da pannella che sbotta dal loggiato (buttato fuori da un figlio di puttana che si chiama scalfaro) allo stesso pannella che se non gli danno senatori non appoggerà il governo.
Ma tutta sta rosa nel pugno a che cazzo è servita?
A cosa è servita la candidatura ritirata di Coccoluto Claudio detto dj claudio coccoluto?
Aspetto risposte da chi di dovere, soprattutto da quel labboronico individuo che mi voleva portare al Goa a veder ballare Boselli!

2 commenti:

Lighty3ar ha detto...

muahuahuahuahuahuahuahua... avevo letto "labronico" e nan capivo!!!

Joe Tempesta ha detto...

labbronico è forte davvero :)

Che dire, i senatori sono stati scippati dalla stessa coalizione che RnP ha contribuito a far vincere, la Bonino verrà silurata da ogni incarico per cui viene presentata nonostante sia certamente migliore di un Mastella o un Diliberto o un Rutelli qualsiasi, Boselli ballava benissimo.

La questione iniziale però resta: visto come FI ha trattato Della Vedova e i suoi Riformatori Liberali (i "salmoni", per usare un gergo condiviso), che chance avrebbero avuto i radicali nel centrodestra? Nessuna, e qui sta la questione. Per ora, accontentiamoci di 18 deputati.