26 agosto 2006

La juve agli juventini

Nel post precedente vi ho dato il quadro di riferimento dello svolgimento di calciopoli qua vorrei tornare ad analizzare invece l'operato di moggi e giraudo di cui vi avevo già dato una mia interpretazione riprendendo un pezzo scritto da un grande tifoso.
Purtroppo per troppi anni i tifosi "normali" hanno idolatrato questi due mostri mentre noi ultras eravamo gli unici ad odiarli per quello che ci avevn fatto. Ma il tifosotto guarda ai soli risultati e queste due merde li avevano ottenuti, ma a che prezzo? Al prezzo di infagare un centenario di onorabilità e di gloria, ora cari tifosotti pure voi beccate le conseguenze della politica antijuventina portata avanti dai due bastardi.
Antijuventina sì perchè quei due han sempre guardato ai loro interessi e non a quelli della juve, perhcè la juve siamo noi, e a noi ci han sempre massacrati. Quello che mi fa più skifo è sapere che ci sono gruppi juventini che si definiscono ultras (vedi Drughi) che han difeso la triade fino all'ultimo, e lo han fatto solo perchè i loro capi beccavano tanti soldi dai due bastardi, perchè moggi e giraudo assicuravano loro potere e business, mentre chi come noi ha sempre lottato per la juve e i suoi tifosi e quindi è sempre stato contro i due infami si è trovato fuori dalla curva, impossibilitata ad esporre il proprio nome e soggiogata alle regole dei drugo-servi di moggi e giraudo.
Io sinceramente spero che dal prox campionato (sia di a o di b) le cose cambino ma perchè ciò avvenga occorre ridare la juve agli juventini.
Vi allego il comunicato scritto dal direttivo in occasione dello scoppio di calciopoli, qui sta la verità per un futuro migliore
----------------------------------------------------------------
NOI PER LA JUVENTUS !!!

Sono giorni terribili, di buio e di vergogna. Siamo chiamati a ricostruire e recuperare una ricchezza quasi perduta.


Non possiamo permettere che in futuro la nostra squadra del cuore sia affidata a "figure" che non tengano ad altro che ai propri interessi personali.

Proponiamo e domandiamo ufficialmente che la proprietà provveda quindi in tal senso a costituire e costituirsi in una Commissione che valuti, garantisca e controlli l'assoluta "juventinità" di chi in futuro sia chiamato all'onore di operare per conto ed in nome della JUVENTUS.

Chiediamo anche a tutti i tifosi della Vecchia Signora di unirsi a noi e sottoscrivere ed approvare questa petizione nei suoi punti fondamentali.

1) Due nomi: BONIPERTI e ZOFF. Sono nostro patrimonio e parte della storia a cui dobbiamo riferirci per ricostruire! La Juventus finalmente a Juventini !!! Perchè scegliere? Abbiamo bisogno di tornare alle origini ed alla tradizione! Entrambi devono avere ruolo e spazio nella rinascita.

2) I tifosi non sono vacche da mungere o addirittura un elemento scomodo e non rilevante in termini di bilancio ( vedi asserzioni del GRANATA "RUBAUDO"), ma cuore pulsante del Club. Appartengono alla Juventus e ne sono patrimonio essenziale !!!!!

3) Non chiediamo di vincere sempre, ma di primeggiare e , quando vincenti, sentirci vittoriosi due volte. Come in passato. Perchè vincere con STILE è stato e deve tornare ad essere la caratteristica della Juventus che vorremmo. Quando appunto VINCERE sembrava valesse doppio. BONIPERTI è la memoria di questa ricchezza e della nostra tradizione!

Unisciti a noi dando la tua approvazione da Juventino!
Manda una mail a info@vikingjuve.com e tutti insieme daremo forza alla nostra petizione

Il direttivo VIKING JUVE
--------------------------------------------------------------

2 commenti:

dr1v3r ha detto...

oh cipo tu hai rotto le palle con questa cazzo di juve! ma speriamo la finisca in C2 anche lei! pensa a trombare la francesca piuttosto! smack

ilnirvana ha detto...

i danni la juve li deve chiedere a giraudo e moggi, che han distrutto la credibilità del calcio italiano
disse giustamente bonipenrti che serviranno decenni di duro lavoro per rendere nuovamente credibile una vittoria juventina
per il resto, da interista, sullo scudetto non ho esultato, non avrei voluto ibrA, e me che meno voglio camoranesi, soprattutto dopo quelle dichiarazioni
ps spero tanto di incontrare il real in coppa